Calendario serie A, gli incontri della 8.a giornata (14-15 ottobre)

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Dopo la pausa per gli impegni della Nazionale ci si rituffa nel clima del campionato italiano serie A per gli incontri della 8.a giornata di andata.
Turno importante che si spalma su tre giorni, si parte domani con due big match , Juventus-Lazio e Roma-Napoli, e si concluderà con la partita di lunedì sera tra Verona e Benevento, in mezzo le sfide di domenica che tra poco analizzeremo e tra le quali spicca certamente il derby della Madonnina.

Partiamo con i due big match di sabato, la Juventus di Allegri pronta a lanciare la sfida a distanza al Napoli nel  delicato match contro la Lazio di Inzaghi, una Lazio che vorrà dare filo da torcere ai bianconeri e che dovrà dimostrare, per fare il salto di qualità, di poter mettere in difficolta’ anche squadre del calibro della Juventus. Il percorso degli uomini di Inzaghi fino a questo momento molto positivo, ha pero’ registrato un pesante stop contro il Napoli e quindi importante sarà vedere come i biancocelesti sapranno affrontare un’altra big del campionato. Dall’altro lato la Juventus dovrà sfruttare il fattore campo per trovare tre punti importanti in ottica sfida al vertice a quel Napoli che sarà impegnato in una sfida difficilissima, la trasferta all’Olimpico, partita alla quale la Roma arriva gasata dopo la bella vittoria di San Siro contro il Milan. Sapranno gli uomini di Sarri sorprendere anche domani? Difficile dirlo, certamente la sfida costituisce una tappa fondamentale in quel processo di costruzione di mentalità vincente fondamentale per chi culla sogni di scudetto.

Leggi anche:  Udinese, Lasagna pronto alla cessione con il Verona

Tra le partite di domenica su tutte spicca il derby della Madonnina, vedremo un Milan uscire dalla crisi o l’Inter continuare sulla scia positiva tracciata fino ad adesso? Certamente la partita per entrambe costituisce uno snodo fondamentale in ottica futura, una sconfitta per il Milan significherebbe un pesante distacco in classifica dai cugini nerazzurri.
Interessante la sfida Bologna-Spal, al Dall’Ara punti in palio importanti per i ragazzi di Donadoni volenterosi di continuare a far bene e per i ferraresi desiderosi di muovere la classifica.

Punti che in ottica salvezza farebbero comodo anche al Crotone impegnato in casa nella sfida al Torino che dopo il derby sembra aver perso un po’ di smalto. In Sardegna delicata la partita tra Cagliari e Genoa, i sardi vogliono tornare alla vittoria che manca da un po’ contro un Genoa che gia’ a questo punto del campionato non può permettersi passi falsi dopo l’inizio di girone davvero difficile, gia’ cinque le sconfitte incassate. Fiorentina-Udinese sfida tra due squadre staccate solo da un punto e che al momento occupano la parte centrale della classifica, il Sassuolo deve provare davanti al proprio pubblico contro un Chievo davvero in forma a dimenticare la batosta dell’Olimpico contro la Lazio, mentre a Marassi di scena Sampdoria-Atalanta, i blucerchiati reduci dal poker subito a Udine non avranno vita facile contro i ragazzi di Gasperini capaci nell’ultimo turno di fermare la Juventus.

Leggi anche:  Coppa del Re, dove vedere Cornella Barcellona, streaming e diretta TV in chiaro?

Conclude la tre giorni di campionato una sfida importantissima in chiave salvezza, lunedì al Bentegodi si affronteranno Verona e Benevento, l’occasione per i campani di trovare i primi punti di questo campionato mentre per gli uomini di Pecchia di staccarsi dai bassifondi della classifica.

  •   
  •  
  •  
  •