Calendario Serie A, il programma della 9.a giornata (21-22 ottobre)

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Dopo la tre giorni europea si torna in clima campionato con le partite della 9.a giornata serie A. Diamo uno sguardo agli incontri di questo turno.

Grandissima attesa per il big match di sabato sera al San Paolo tra il Napoli di Sarri e l’Inter di Spalletti.  La classifica al momento dice Napoli  al primo posto con 24 punti, otto vittorie nelle prime otto giornate, Inter al secondo posto con 22 punti, sette vittorie e un pareggio. Inutile dire quindi cosa significhi per il campionato questa partita, una vittoria del Napoli vorrebbe dire addirittura nove successi consecutivi e un primo tentativo di  fuga al vertice, una vittoria dell’Inter invece consegnerebbe al campionato italiano senza più dubbi una pretendente allo scudetto, cosa inimmaginabile alla vigilia del torneo.
L’altro incontro di sabato e’ quello del Marassi tra Sampdoria e Crotone, due squadre in un ottimo momento di forma, i blucerchiati addirittura sesti in classifica a 14 punti e con una partita da recuperare, i calabresi a quota sei insieme a Udinese, Cagliari e Verona e finalmente in una situazione di classifica che, anche se sempre con l’occhio rivolto alla salvezza, sembra poter creare i presupposti per un campionato un po’ più tranquillo dello scorso anno.
Vediamo le partite di domenica: e’ tempo di derby a Verona nell’anticipo delle 12,30 tra Chievo ed Hellas Verona, la città scaligera si prepara a scoprire chi la spunterà, Atalanta-Bologna ci racconterà se i ragazzi di Gasperini sulle ali dell’entusiasmo dopo la vittoria in Europa League sapranno bissare il successo in campionato contro un Bologna che pero’ dall’inizio del campionato sta facendo benissimo, settimi in classifica i felsinei a quota 14.
La Juventus alle ore 18 di scena a Udine, obbligatorio tornare a vincere per gli uomini di Allegri se vogliono riavvicinare la vetta, l’Udinese deve far punti per staccarsi da una zona troppo vicina a quella retrocessione.
Arriviamo al capitolo Milan. Di scena i rossoneri a San Siro contro il Genoa in ripresa dopo la vittoria in trasferta a Cagliari . Montella deve tornare a vincere, glielo chiedono la società e i tifosi, un ulteriore passo falso dopo la sconfitta contro l’Inter nel derby e dopo la partita poco brillante di Europa League finita in pareggio contro l’AEK Atene significherebbe davvero un momento delicato per la panchina di Montella. Dall’altra parte il Genoa vorrà confermare quanto di buono fatto a Cagliari. Proprio il Cagliari sara’ impegnato nella proibitiva trasferta di Roma contro la sempre più’ sorprendente Lazio di Inzaghi. I sardi,  guidati dal neo allenatore Diego Lopez subentrato dopo l’esonero di Rastelli, dovranno fare una gran partita contro i biancocelesti reduci dalla bella vittoria a Nizza in Europa League.
Bella la sfida tra Torino e Roma, Toro che non vince da un mese, Roma gasata dopo il pareggio strappato a Londra contro il Chelsea in Champions, importantissima per entrambe le squadre sarebbe una vittoria che le rilancerebbe in campionato.
Partita fondamentale in chiave salvezza quella tra Spal e Sassuolo . Appaiate entrambe , insieme al Genoa, a quota 5 in classifica, dietro c’e’ solo il Benevento a 0, Benevento che incontrerà in casa la Fiorentina di Pioli, vittoriosa domenica scorsa contro l’Udinese, in una partita che per i campani deve significare punti, l’ultimo posto  comincia davvero a fare paura.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Ibrahimovic vs Lukaku, lo 'scontro tra titani' e le sue origini