Campionato 2^ Categoria – L’FCD Rocca Imperiale espugna Lauropoli

Pubblicato il autore: FARALDI1972 Segui

FCD Rocca Imperiale

La seconda giornata di campionato va in archivio. Al comando c’è il Cerzeto che ha espugnato il campo dell’Oriolo per 1 a o.
Il Bisignano non va oltre l’1 a 1 casalingo contro Nuova Pol. Sandemetrese.
Sofiota e Themesen vincono rispettivamente gli incontri casalinghi per 4 a 1 contro Città di Montalto Uffugo e Cropalati.
Mentre l’FCD è di  scena  a Lauropoli. La squadra granata e quella cassanese hanno rispettivamente zero punti in classifica. La squadra di casa all’esordio è stata sconfitta per 4 a 0 in trasferta contro il San Giacomo D’Acri, mentre l’FCD ha perso in casa contro il Bisignano.
La squadra rocchese nonostante la sconfitta immeritata alla prima giornata ha il morale alto.
Infatti al fischio d’inizio del sig. Sebastiano Frangella della sezione  di Paola, parte subito forte.
Alla prima occasione , rigore per la squadra rocchese.
Alla battuta va il bomber principe Antonio Golia, che si fa neutralizzare  il rigore dal portiere cassanese.
La squadra granata non si scompone, tanto meno l’attaccante, infatti dopo pochi minuti esattamente il 12′ Golia realizza l’1 a 0 per i rocchesi.
Lauropoli, di contro  non riesce mai ad entrare in partita, il portiere granata Costa fino alla prima frazione di gioco resta inoperoso, come si dice spettatore non pagante.
Il primo tempo la squadra di mister Cannataro la poteva chiudere almeno sul 4 a 0, ma tra le imprecisioni e qualche fuorigioco dubbio , la prima frazione  va in archivio sull’1 a 0 per l’FCD.
Il secondo tempo , rispecchia il primo. Solo dominio rocchese, al 50′ l’FCD raddoppia grazie ad un eurogol di Miraglia, possiamo dire alla Iago Falque, lo stesso giocatore dopo aver segnato corre sotto la tribuna per dedicare la rete alla sua ragazza.
Da segnalare che tra la seconda e terza rete, la squadra rocchese colpisce due legni.
La terza marcatura  arriva al 76′ ad opera del giovane Mattia Guerra , passano 4′ e l’FCD cala il poker grazie al solito Antonio Golia.
La partita è in ghiaccio. Fino al 90′ qualche azione divorata sempre dagli avanti rocchesi e niente più.
La squadra di casa inoperosa, ma soprattutto molto fallosa, in parecchie occasioni il bomber Golia veniva colpito con o senza palla e in più provocato continuamente, tanto da cascarci e farsi ammonire dall’arbitro.
I difensori rocchesi si sono disimpegnati egregiamente.
L’arbitro per non perdere di mano il match, ha dispensato un pò di cartellini gialli, la squadra di mister Cannataro ne ha totalizzati 4, due dai difensori per gioco scorretto  e due per proteste ( Golia e Gaudiano).
Per la squadra del Lauropoli nonostante i falli a iosa, il direttore di gara ha estratto solamente due gialli.

Leggi anche:  Supercoppa Italiana, dove vedere Juventus Napoli: streaming gratis e diretta TV Rai 1?
  •   
  •  
  •  
  •