Convocati Nazionale per Macedonia e Albania. Ventura sceglie Inglese e Barella

Pubblicato il autore: Matteo Deklan Cecchetti Segui

COVERCIANO – Siamo al fotofinish o quasi e Ventura e Co. devono raccogliere quanto seminato in questo anno e mezzo. Sfide decisive non proibitive certo, ma le bucce di banane sono sempre dietro l’angolo. L’infortunio di Verratti ha spalancato, per uno dei migliori prospetti del campionato, le porte del Centro Tecnico Federale di Coverciano: l’identikit porta a Niccolò Barella, classe 1997.

Niccolò Barella, volto del centrocampo di Rastelli

Il centrocampista del Cagliari, a differenza del numero 6 del PSG, ha impressionato per costanza di rendimento, per personalità e per la capacità di inserimento, qualità che lo ha portato alla prima realizzazione in Seria A contro la Spal, lo scorso 17 Settembre. Non si tratta di stage o di preparazione per incontri amichevoli, ma il raduno è propedeutico alla partita decisiva per il raggiungimento del secondo posto, che significa playoff per Russia 2018. Considerazione dunque altissima in linea con quanto già portato avanti nell’era Ventura. Su questa scia è la convocazione di Roberto Inglese, attaccante del Chievo Verona e autore di stagioni importanti nel massimo campionato italiano. Belotti è per esperienza e caratura il faro sul quale poggiare tutto l’attacco, non dimenticando del redivivo Ciro Immobile, completamente rigenerato da Simone Inzaghi e capace di totalizzare 9 centri in questo scorcio di stagione. Il movimento in crescita e le convocazioni di queste due nuove leve rappresenteranno sicuramente una piacevole consetudine a maggior ragione se si riuscirà a tagliare il traguardo del secondo posto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Lega Pro Girone B: Mantova di misura sulla Fermana, tre punti per la zona playoff