Grana Dybala, uno sponsor e il suo ex procuratore gli fanno causa

Pubblicato il autore: Fabio Sala Segui
Dybala sponsor Puma Triulzi causa

Dybala, problemi con uno sponsor

Non è un periodo felicissimo per la Joya della Juventus Paulo Dybala. Sia dentro che fuori dal campo. Il numero 10 argentino della Vecchia Signora infatti non solo fatica a trovare il gol (anche i più semplici dagli 11 metri), ma si troverà probabilmente costretto ad affrontare dei problemi legali.
La Puma ha deciso di aprire una causa contro Dybala. Mettiamo ordine: prima del suo trasferimento a Torino, Dybala aveva ceduto i suoi diritti d’immagine a una società maltese che li avrebbe gestiti per ben 10 anni. L’estate scorsa, tale società ha raggiunto un accordo con la Puma, come riporta il sito di Fox Sports.
L’entourage del giocatore, che nel frattempo ha cambiato procuratore passando da Triulzi a suo fratello, fa sapere che non ha gradito l’intesa sottoscritta con la Puma e il fatto che una società possa gestire per 10 anni (praticamente tutta la carriera di un giocatore) i diritti d’immagine.

Leggi anche:  19esima Giornata Serie A: tutte le partite da non perdere

La famiglia Dybala pensa che lo sponsor non valorizzi in modo adeguato il giocatore. Oltre alla Puma, anche l’ex procuratore della Joya Triulzi vuole aprire un’ulteriore causa in quanto il contratto per la procura del giocatore è stato rescisso unilateralmente.

Insomma, non un momento felicissimo per il giocatore più prolifico della Juventus che aveva iniziato la stagione a suon di gol.

  •   
  •  
  •  
  •