Il teatrino di Lotito ed Agnelli

Pubblicato il autore: Giordano Pizzari Segui


Partiamo con ordine: in occasione della sfida dell’Olimpico tra Lazio e Sassuolo, i tifosi biancocelesti si sono resi partecipi di atti razzisti. Infatti, durante il match, sono stati facilmente udibili dei cori contro il difensore degli Emiliani, Claud Adjapong.

La decisione è stata inevitabile: squalifica per 2 turni della curva nord, in quanto i cori sono stati indirizzati al solo Adjapong, quindi palesemente di stampo razzista. In questi casi tutti gli abbonati dell’intero settore sono impossibilitati a recarsi allo stadio.

Ma, c’è un ma. Lotito, ormai sempre piú pericolosamente ai vertici del calcio Italiano, ha trovato un “escamotage” ai limiti della legalità. Ha letteralmente sospeso gli abbonamenti in curva nord per la partita di cagliari, dando la possibilità a tutti i tifosi di entrare in curva sud, anche a prezzi ribassati! (?)

In seguito a ció, tutto quello che è successo durante la sfida contro il Cagliari di Domenica scorsa è ormai a conoscenza di tutti. Adesivi razzisti ed antisemiti nei confronti della Roma, con l’ormai celebre foto che ritrae Anna Frank con la maglia giallorossa.

A difesa di Lotito si è schierato, però, Andrea Agnelli, il presidente della Juventus, dichiarando che “i tifosi purtroppo uno non se li sceglie. Contro il razzismo siamo tutti schierati, l’impegno della Juventus è costante.”, continuando poi con “Siamo tutti schierati al fianco del presidente Lotito.

È vero, a pensar male si fa peccato, ma è pur vero che a volte ci si azzecca. Le dichiarazioni di Agnelli potrebbero non essere casuali. Potrebbe essersi schierato contro i tifosi, in quanto è in atto un processo contro di lui, la cui accusa è che abbia fornito dei biglietti ad alcuni supporters che li avrebbero poi rivenduti. La dichiarazione, la quale fa intendere che i presidenti sono spesso in balía dei tifosi, di per sé non è sbagliata. Pur essendo vera, peró, nasce il dubbio che l’abbia fatta a scopi personali, volendo in qualche modo “difendersi” dalle accuse.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Sky o DAZN? Dove vedere Bologna Milan in tv e in streaming, Serie A 20^ giornata