Infortunio Bonaventura, altra tegola per Montella: il centrocampista nuovamente k.o.

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Bonaventura

Infortunio Bonaventura, altro stop per il centrocampista

Brutte notizie in casa Milan. Ad appesantire la situazione dei rossoneri, oltre al momento no attraversato dalla formazione di Montella in campionato, sono le notizie che arrivano dall’infermeria di Milanello. Nella giornata di oggi, infatti, a seguito degli esami strumentali cui è stato sottoposto dopo la gara contro il Genoa di domenica pomeriggio è arrivata una brutta notizia per quanto riguarda le condizioni del centrocampista Giacomo Bonaventura. L’ex atalantino, infatti, dovrà stare fermo per diverse settimane a causa di un nuovo problema muscolare.

Infortunio Bonaventura, la conferma del medico del Milan Melegati.

Nel corso di una intervista rilasciata a Milan TV il medico dei rossoneri Melegati ha fatto il punto della situazione sui giocatori infortunati della squadra di Montella. Particolare attenzione è stata data alle condizioni di Bonaventura, uscito dal campo domenica pomeriggio durante la gara contro il Genoa. Per il centrocampista sono arrivate cattive notizie e la conferma che dovrà restare lontano dai campi da gioco per diverse settimane. Una situazione che costringerà Montella a dover far fronte ad una situazione di emergenza in un momento delicatissimo della stagione rossonera.

Leggi anche:  Coppa Italia, dove vedere Juventus-Spal: streaming gratis e diretta tv in chiaro Rai 1?

“Bonaventura purtroppo ha avuto un risentimento muscolare nella partita con il Genoa che l’ha costretto ad uscire: dopo le classiche 48 ore di bendaggio compressivo e di attesa abbiamo fatto degli esami stamattina che hanno evidenziato una piccola lesione di primo grado in una zona del muscolo non pericolosa, bassa e verso il ginocchio: questo ci induce  a cautela e ad affrontare il problema come dev’essere affrontato, nel miglior modo possibile. Faremo un’altra valutazione tra una decina di giorni, in genere queste sono lesioni che vengono recuperate in 2/3 settimane, siamo ottimisti sul fatto che tra 2/3 settimane recuperemo il giocatore”.

Bonaventura, quindi, dovrà stare lontano dai campi da gioco per almeno una ventina di giorni e sarà costretto a saltare le sfide di campionato contro Chievo, Juventus e Sassuolo, e quella di Europa League contro l’Aek Atene del prossimo 2 novembre. Probabile il suo recupero per la sfida contro il Napoli che si giocherà il 18 novembre al San Paolo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: