Infortunio Karsdorp, altra tegola per l’olandese. K.O. il crociato, stagione finita

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Infortunio Karsdorp, stagione finita per l’olandese

Non c’è pace per l’olandese della Roma Rick Karsdorp. Neppure il tempo di gioire per l’esordio stagionale avvenuto ieri sera nel match dell’Olimpico contro il Crotone che per il 22enne olandese sono arrivate altre brutte, bruttissime notizie.

Infortunio Karsdorp, rottura del crociato per l’olandese

Il terzino olandese ieri è stato impiegato dal primo minuto dal tecnico della Roma Eusebio Di Francesco nel match contro il Crotone. Per Karsdorp, arrivato la scorsa estate dal Feyenoord, primi minuti con la maglia giallorossa ed una partita condotta senza eccessivi patemi in fase di copertura e giocata complessivamente bene dal giovane terzino. La doccia fredda, però, è arrivata al termine della gara contro i calabresi quando Karsdorp, sostituito all’82esimo da Florenzi, ha accusato dei dolori al ginocchio sinistro. L’olandese era reduce da mesi di stop a causa di un’operazione al ginocchio destro per via di una lesione al corno posteriore del menisco esterno. Sottoposto in nottata ad ulteriori accertamenti per Karsdorp la diagnosi è stata nuovamente terribile: rottura del crociato e stagione, molto probabilmente, finita per lui.

Il comunicato della Roma

“Nell’immediato post partita tra Roma e Crotone Karsdorp è stato visitato dallo staff medico della Roma per riferito trauma distrattivo-distorsivo al ginocchi sinistro , subito durante il secondo tempo della gara. A seguito dell’immediato sospetto clinico di compromissione legamentosa, il calciatore è stato sottoposto in nottata a un controllo strumentale che ha confermato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro.Nel pomeriggio di oggi l’atleta sarà sottoposto a un controllo specialistico da parte del Prof. Mariani per pianificare l’iter terapeutico”.

L’olandese, quindi, dovrà essere sottoposto ad intervento chirurgico e successivamente iniziare la lunga riabilitazione prevista a seguito di infortuni di questo tipo. I tempi di recupero sono stimati in circa sei mesi e quindi la stagione dello sfortunato olandese potrebbe essersi chiusa già ieri sera. Quello di Karsdorp è l’ennesimo infortunio occorso in questa stagione ai giocatori della Roma ma se allunghiamo il riferimento temporale sono ben 12 le rotture di legamenti crociati da quando si è insediata la nuova proprietà americanadue volte Strootman e due Florenzi, poi Rüdiger, Capradossi, Ponce, Nura, Mario Rui, Emerson, Luca Pellegrini e Karsdorp

  •   
  •  
  •  
  •