Inter, Milito incorona Icardi: “Con lui si può sognare lo Scudetto”

Pubblicato il autore: Fabio Sala Segui
Inter Milito Icardi scudetto

Inter Milito Icardi

L’ultimo a realizzare una tripletta nel derby di Milano fu Diego Milito nel maggio 2012 (Inter-Milan 4-2), partita che assegnò tra l’altro lo scudetto alla Juventus, il primo della nuova Juve e il primo con Antonio Conte in panchina. Domenica sera Milito era a vedere il derby della Madonnina e davanti a lui Mauro Icardi ha segnato una tripletta, aggiornando così le statistiche.
L’ex Principe nerazzurro, che con José Mourinho alla guida ha vinto tutto segnando in tutti i match decisivi (doppietta contro il Bayern Monaco nella finale di Champions League, gol in finale di Coppa Italia e gol a Siena nella partita che ha assegnato il tricolore ai nerazzurri), ha incoronato Maurito come suo nuovo erede. Da argentino ad argentino, da Diego a Mauro. Icardi ora dovrà cominciare ad essere decisivo anche in Nazionale per diventare un giocare davvero straordinario. Più di quanto non lo sia già ora.

Leggi anche:  Dove vedere Atalanta-Genoa: streaming e diretta tv Serie A

Inter Milito Icardi – “Con lui si può vincere lo scudetto. Ci sono i presupposti per tornare a sognare con questo gruppo e questo allenatore. In più devono ancora esprimere tutte le reali potenzialità”. Così Milito piega alla Gazzetta dello Sport. Sicuramente, se l’Inter vorrà ambire allo scudetto, fare risultato a Napoli nella prossima gara di sabato sera sarà un segnale molto forte inconfondibile per manifestare la presenza dei nerazzurri nella lotta scudetto quest’anno.

  •   
  •  
  •  
  •