Juve, Chiellini sicuro: “Noi penalizzati dal VAR contro l’Atalanta”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui

La striscia di vittorie consecutive della Juventus di inizio della stagione 2017/18, si ferma alla settima giornata con il pareggio rocambolesco per 2-2 in casa dell’Atalanta. Sicuramente, la squadra di Allegri, esce con l’amaro in bocca dall’Atleti Azzurri di Bergamo poiché con i goal di Bernardeschi al 21’e di Higuain al 24′, si era portata in doppio vantaggio prima di subire la rimonta causata dalle reti del promesso sposo Caldara al 31′ e di Cristante al 67′. Nel finale inoltre la Juventus ha l’occasione di passare nuovamente in vantaggio con un calcio di rigore dubbio concesso anche con l’ausilio del VAR, sbagliato da Paulo Dybala ipnotizzato da uno strepitoso Berisha al  minuto 84. Un match in cui il VAR è stato grande protagonista: oltre ad aver confermato il rigore concesso alla Juventus, ha anche annullato la rete del possibile 1-3 di Mario Mandzukic poiché l’azione è stata viziata da una gomitata di Lichtsteiner ai danni di Gomez ad inizio dell’azione che ha portato in goal il croato.

Leggi anche:  Inter-Juventus: precedenti e statistiche del derby d'Italia

Atalanta-Juventus, polemiche da VAR

Ovviamente tra giocatori, allenatori, addetti ai lavori e tifosi scoppiano le solite polemiche: da un lato vi sono coloro che affermano che il goal di Mandzukic era da convalidare poiché era passato troppo tempo dal fallo di Lichtsteiner su Papu Gomez (richiamando anche un precedente di Genova in un rigore concesso ai rossoblù nonostante ci fosse un’irregolarità antecedente); dall’altro lato vi sono coloro che contestano l’assegnazione del rigore a favore della Juventus, per un presunto fallo di ‘mani’ di Petagna. Insomma, com’era prevedibile, con l’ingresso di questa nuova tecnologia, le polemiche non si sono concluse anzi, si può dire che siano nate delle polemiche 2.0.

Atalanta-Juventus, le parole degli allenatori

Secondo l’allenatore dell’Atalanta, Gianpiero Gasperini, il VAR sta migliorando lentamente il mondo del calcio:- “La gomitata di Lichtsteiner e il rigore dato alla Juventus? Dal campo ero molto vicino la gomitata l’ho vista. Credo che questa sera non siamo noi quelli graziati, ma siamo soddisfatti di aver recuperato. Con la tecnologia si sono messe a posto molte cose, non tutte. Certo, non mi sembra che oggi la Juve abbia subito dei danni”.
Per quanto riguarda il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, ha affermato:”Il VAR è uno strumento importante, ma se vogliamo far diventare il calcio uno sport che non è più sport continuiamo a usarla per episodi soggettivi. Allora a marzo, quando le partite varranno una stagione, dureranno dalle tre alle quattro ore. La Var deve essere usata per episodi oggettivi: se il fallo è dentro o fuori area, se è fuorigioco. Altrimenti vedrete che si finirà a mezzanotte. Se vogliamo che la gente stia di più allo stadio continuiamo a usarla così”

Atalanta-Juventus, le parole di Chiellini

Leggi anche:  Pagelle Inter - Juventus 2-0 : centrocampo dominante, Juve troppe insufficienze gravi.

A ‘Sky Sport‘ il difensore della Juventus e della Nazionale, Giorgio Chiellini, si è così espresso in merito al VAR:”Meglio non commentare, so che a caldo si dicono sciocchezze e per questo è meglio che stia zitto. Di sicuro siamo stati penalizzato, non sono di buon umore (…) con tutto il rispetto per l’Atalanta ma meritavamo di vincere noi, due punti persi che ci andremo a riprendere altrove. Lotta Scudetto? Credo che sarà una corsa tra quelle prime quattro, la classifica si sta già delineando”.

  •   
  •  
  •  
  •