Juve-VAR, lite infinita: Paratici inibito e multato di 20 mila euro dopo Atalanta-Juventus

Pubblicato il autore: Fabio Sala Segui
Paratici inibito multato 20 mila euro

Paratici inibito multato 20 mila euro

Non si placano le polemiche contro il VAR da parte della Juventus. Dopo la partita contro l’Atalanta in cui i bianconeri si sono visti annullare un gol a Mandzukic per una gomitata di Lichtsteiner ad inizio azione su Gomez, nel tunnel che portava agli spogliatoi sono volati insulti. Il ds dei bianconeri Fabio Paratici è stato inibito fino al 15 Ottobre ed è stato multato di 20 mila euro per “avere, al termine della gara, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, proferito espressioni gravemente ingiuriose e insultanti nei confronti del VAR”.

Fabio Paratici in sostanza salterà solo una partita a causa dell’inibizione (Juventus-Lazio di sabato 14 ottobre). Tutto l’ambiente juventino in generale però si sente un po’ penalizzato dalla tecnologia che, ricordiamo, è solo in fase di sperimentazione quest’anno. Già nella prima partita di campionato contro il Cagliari, la Juventus si era vista fischiare un rigore contro (che c’era) grazie al VAR. Allegri, dopo la partita contro l’Atalanta in cui è successo il tran tran, ha dichiarato che a causa del VAR le partite dureranno 4 ore e non va bene.

In realtà, conti alla mano, il primo bilancio del VAR è più che positivo, al netto di chi si ostina a fare polemica: errori diminuiti e il tempo perso nel controllare le azioni recuperato in modo equo nei minuti di recupero. Per ora sperimentazione più che promossa: a fine campionato poi si tireranno le somme definitive.

  •   
  •  
  •  
  •