Manchester City- Napoli 2-1, deludenti i partenopei vengono superati di misura

Pubblicato il autore: antoniofight Segui

Manchester City-Napoli 2-1Dopo i tanti successi in campionato il Napoli non si ripete in Champions League dove viene strapazzato nel primo tempo dal Manchester City con un possesso palla per gli inglesi nella prima frazione di gioco del 70% e riesce perfino a sprecare l’ occasione di accorciare le distanze con un rigore al trentottesimo ottenuto in maniera fortuita e calciato malissimo sulle gambe del portiere.
Ma andiamo alla cronaca è il Manchester City , sceso in campo con la stessa formazione che ha battuto nell’ ultima gara di campionato lo Stoke City, che si propone in attacco fin dalle battute iniziali e al nono su tiro di Walker il portiere del Napoli respinge senza bloccare e Sterling ne approfitta per ribadire in rete di sinistro.Nonostante il tecnico Guardiola esalti la prestazione del Napoli del primo tempo, ma i meriti partenopei li vede solo lui, il Manchester City assedia i napoletani e dopo appena 4 minuti al tredicesimo raddoppia con Jesus che a porta vuota segna di destro su un traversone di De Bruyne e in queste fasi di gioco il possesso palla è di dominio inglese mentre nelle file della squadra di Sarri sembra regnare il caos.Al venticinquesimo altra ghiotta occasione da rete per il Manchester City  con De Bruyne che con un sinistro prende in pieno la traversa con il portiere napoletano completamente spiazzato mentre al ventottesimo tocca a Koulibaly salvare sulla linea di porta un tiro ravvicinato di Gabriel Jesus e a seguire al ventinovesimo Sterling ,dopo una furibonda mischia in area ,manda di poco al lato mentre al trentunesimo vi è un’ altra azione pericolosa portata perfino dal portiere Ederson. Al trentasettesimo ecco per la prima volta il Napoli in avanti grazie ad una serie di manovre volte ad aggirare le linee difensive del City e la trattenuta di Walker su Albiol viene punita dall’ arbitro con un cartellino giallo e calcio di rigore ma Mertel calcia centralmente sulle gambe del portiere Ederson che para.Sul finire del primo tempo altre due azioni una di Mertens che viene nuovamente neutralizzato da Ederson e l’ altra di Jesus cui Reina chiude lo specchio di porta, intervallati da un’ ammonizione per il City  a De Bruyne al quarantaquattresimo.
Anche nella ripresa i primi 11 minuti sono di appannaggio del Manchester City ma al dodicesimo un cambio nel Napoli con Allan che sostituisce Insigne con problemi muscolari e a questo punto il Napoli torna a condurre l’ azione di gioco ed al sessantacinquesimo la prima azione pericolosa con il portiere Ederson salvato da Stones che con il corpo respinge un tiro a botta sicura di Hamsik.
Al settantesimo due sostituzioni con Silva che rimpiazza Sterling per il Manchester mentre Maggio sostituisce Hysaj nel Napoli mentre a seguito di due azioni fallose vengono ammoniti Ferdinadinho per il Napoli ed Albiol per il City. Al settantatreesimo rigore per il Napoli calciato questa volta in maniera magistrale da Diawara con il portiere Ederson che intuisce ma non raggiunge la palla.Sul finire del secondo tempo altre sostituzioni ed un’ ammonizione per Maggio ma il risultato non cambia in quanto nell’ unica azione significativa il portiere Reina del Napoli fa muro col suo corpo su tiro di Sanè.
Dopo cinque minuti di recupero l’ arbitro chiude le ostilità.

Leggi anche:  Juventus, la vera arma in più si chiama Juan Cuadrado
  •   
  •  
  •  
  •