Milan, Berlusconi critica i rossoneri: “Soldi spesi senza top player e la fascia a Bonucci…”

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui

Silvio Berlusconi, ex presidente del Milan

Il periodo negativo del Milan spinge anche l’ex Presidente, Silvio Berlusconi, a dire la sua. Più che altro la sua è una critica, in quanto non si spiega alcune decisioni prese dalla nuova dirigenza rossonera.

Quelle di Silvio Berlusconi sono critiche importanti, le quali si concentrano soprattutto sull’operato di Montella, sul mercato  e infine anche sulla fascia da capitano affidata a Bonucci. Il Cavaliere, dopo una storia con il Milan durata 31 anni, costellata da numerosi trofei che fanno invidia ai migliori club, al Corriere della Sera ha dichiarato: “Non si era mai visto in una squadra il cambio di undici giocatori. Non era meglio acquistare un top player con tutti i soldi che hanno speso?”. In effetti, il mercato ha portato tanti giocatori a Milano, ma nessun leader in attacco che potesse trascinare la squadra, facendo tanti gol.

Leggi anche:  Chiarimento Conte - Maresca: si va verso una squalifica non superiore alle due giornate

Per quanto riguarda la panchina, l’ex patron rossonero, dice: “Avrei preferito che  rimanesse Brocchi, ma in quel preciso momento ero in un letto d’ospedale, tra la vita e la morte, mi dissero Montella, non ho potuto fare niente”. Non a caso, il leader di Forza Italia non è tutt’ora contento del ct del Milan, non appoggia neanche le scelte che Montella ha fatto ultimamente con i vari moduli, infatti afferma: “Ditemi come si possono lasciare spesso in panchina giocatori come Suso e Bonaventura. È inaccettabile. Sono i due giocatori più dotati a livello tecnico”.
Silvio Berlusconi, infine, non risparmia nemmeno le critiche sul nuovo capitano, Leonardo Bonucci. Non crede sia stato giusto affidare la fascia ad un giocatore nuovo, quando poi ci sono alcune bandiere nella squadra che la meritavano di più. Il leader politico, a tal riguardo, dice: “È stata data la fascia ad un giocatore che per anni è stato bandiera della Juventus. Al Milan c’è Montolivo, la fascia andava data a lui”. 

  •   
  •  
  •  
  •