Milan, contro la Roma l’occasione per scacciare la crisi

Pubblicato il autore: Martina Bettio Segui

A San Siro il Milan è determinato a ritrovare i tre punti contro la Roma per poter fare un passo avanti e dimenticare l’ultima pesante sconfitta in campionato contro la Sampdoria.

Dopo la vittoria, seppur difficile, in Europa League contro il Rijeka, in cui il Milan ha chiuso la partita al 94esimo grazie alla zampata di Cutrone, i rossoneri cercano la vittoria contro la Roma per poter ritrovare un posto tra le prime in classifica e soprattutto per poter cacciare in fretta l’aria di crisi che si respira negli ultimi giorni.
Quella contro la Roma non è una partita facile: da una parte la squadra di Di Francesco cerca i tre punti per rimanere ancorata ai primi posti della classifica; dall’altra, la squadra di Montella deve dimostrare il proprio valore e per farlo ha bisogno della vittoria.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Genoa - Fiorentina: streaming e diretta TV SKY o DAZN?

Nel corso della partita di oggi, Montella si affiderà ancora al 3-5-2. Tra i pali, ovviamente Gianluigi Donnarumma. Davanti a lui, la difesa torna ad essere composta dai titolari: Mateo Musacchio, Leonardo Bonucci e Alessio Romagnoli. A centrocampo saranno schierati Ricardo Rodriguez sulla sinistra, Franck Kessiè, Hakan Çalhanoğlu, Lucas Biglia e Fabio Borini sulla destra. L’attacco sarà composto da Nikola Kalinić e André Silva. Dopo le ottime risposte in Europa, ricordiamo la doppietta contro lo Shkendija, la tripletta contro l’Austria Vienna e il primo goal nella partita di giovedì contro il Rijeka, il portoghese ha infatti dimostrato di meritare un posto da titolare anche in campionato.
Da oggi, sono tornati a disposizione di Montella anche Montolivo e Calabria. Gli unici infortunati sono quindi Andrea Conti, che, come sappiamo, è costretto ad uno stop di sei mesi a causa della rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro e Luca Antonelli, fuori per via di un infortunio muscolare.
La Roma, invece, scenderà in campo con il 4-3-3 con Alisson tra i pali, davanti a lui Bruno Peres, Manolas, Fazio e Kolarov. Al centro Nainggolan, De Rossi e Strootman. In attacco torna Florenzi insieme a Dzeko e all’ex rossonero El Shaarawy.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,