Milan, Montella risponde a Berlusconi: “I suoi consigli non mi piacevano”

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui
montella

Montella-Adani, gustoso siparietto a Sky

Qualche giorno fa l’ex Presidente del Milan, Silvio Berlusconi, aveva rilasciato un’intervista al Corriere della sera dove esprimeva alcune importanti critiche sulle scelte fatte negli ultimi mesi dalla dirigenza dei rossoneri.

Le critiche del leader di Forza Italia erano rivolte anche all’allenatore del Milan, Vincenzo Montella. Questo il pensiero di Berlusconi a riguardo:“Avrei preferito rimanesse Brocchi sulla panchina. Ma in quel momemto ero su un letto di ospedale tra la vita e la morte, hanno detto Montella, non ho potuto fare niente.Non capisco come si possano tenere spesso in panchina giocatori come Suso e Bonaventura. Sono i migliori a livello tecnico.”

A qualche giorno di distanza dall’affondo di Berlusconi è arrivata la risposta di Montella:“Silvio Berlusconi può dire ciò che vuole, ne ha tutto il diritto. Però le dichiarazioni che sono uscite vanno assolutamente contestualizzate, anche se da parte mia ci sarà sempre il massimo dell’ascolto alle critiche che ricevo. Devo anche dire che fare l’allenatore è il mio mestiere, quindi decido io cosa fare, inoltre le mie devono essere scelte autonome. Mi è sempre piaciuto ascoltare ed elaborare i consigli che ricevo, quelli di Berlusconi dell’anno scorso non mi piacevano molto, mentre altri tendo a farli miei e li utilizzo anche. 

Il tecnico del Milan sembra sereno e continua dritto per la sua strada al di là delle critiche che arrivano. Adesso è del tutto concentrato sulla prossima partita dei rossoneri, l’atteso e non facile derby di Milano. L’appuntamento per il grande match di Inter – Milan è per domenica 15 ottobre alle ore 20.45.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Rivoluzione Toro, Nicola e Ventura gli uomini della promozione!