Quando si gioca Roma Napoli: la decisione dei responsabili della sicurezza

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

E’ arrivata la decisione su quando si gioca Roma Napoli

La decisione su quando si gioca Roma Napoli è stata presa nel pomeriggio di oggi  dai dirigenti di polizia, individuati dal questore di Roma Guido Marino per i singoli settori di attività, durante la riunione di pianificazione delle misure di sicurezza in vista del match in programma sabato. La richiesta del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis di anticipare la gara, originariamente prevista alle ore 20,45, è stata rigettata. Roma Napoli non si giocherà alle ore 18, come chiedeva la società partenopea, ma  è stata confermata alle ore 20,45. 
Roma Napoli, dopo i fatti del 2014 che portarono alla morte del tifoso napoletano Ciro Esposito, è divenuta una delle gare maggiormente a rischio di tutto il campionato di serie A. Anche sabato saranno altissime le misure di sicurezza predisposte per garantire il regolare svolgimento della partita che, come detto, si giocherà alle 20,45. La decisione di quando si gioca Roma Napoli è stata presa oggi dopo che il presidente del Napoli De Laurentiis aveva chiesto di spostare la gara alle ore 18. La trasferta a Roma sarà vietata ai tifosi napoletani residenti in Campania mentre sono stati destinati soltanto 4 mila posti sugli spalti dell’Olimpico per i sostenitori azzurri residenti fuori regione.

Leggi anche:  Beppe Bergomi su Conte: "Protesta giusta, c'era un espulsione. Al Milan mancavano tanti giocatori..."

Roma Napoli, imponenti misure di prevenzione

Nonostante a Roma non ci sarà un grandissimo afflusso di tifosi del Napoli proprio alla luce del divieto di trasferta per i sostenitori azzurri residenti in Campania sono molte le misure di prevenzione che verranno assunte per evitare qualsiasi tipo di tensione durante l’intera giornata di sabato. Per i tifosi ospiti sono stati riservati gli itinerari di afflusso di via Salaria e via Flaminia, con aree di parcheggio a viale della XVII Olimpiade e vie limitrofe. Il piano degli steward sarà implementato per effettuare rigorosi controlli sulla corrispondenza biglietto, identità del possessore e la residenza, e l’operazione di controllo scatterà già dal pomeriggio ai caselli autostradali e lungo le vie consolari che portano allo stadio.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,