Roma-Bologna 1-0: il Faraone punisce i rossoblu

Pubblicato il autore: trivano Segui

Nell’anticipo serale dell’11° giornata di serie A, la Roma si aggiudica la gara per 1-0 contro il Bologna all’Olimpico. Una magia di El Shaarawy al 33° a decidere la sfida: sinistro al volo che batte il portitere del Bologna Da Costa. E’ la terza vittoria consegutiva per i giallorossi che salgono a quota 24 con una partita da recuperare.

La Partita

La Roma conferma di avere una difesa granitica, terza partita consegutiva senza subire gol. La squadra non è spettacolare ma gioca con concretezza e solidità e Di Francesco  si gode una Roma che cresce di partita in partita. E’ bastato un sinistro al volo di El Shaarawy per battere il Bologna, anche se è la terza sconfitta per Donadoni i rossoblu si confermano comunque degli avversari ostici.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Benevento-Torino: streaming e diretta tv Sky o DAZN?

Donadoni rimodella il Bologna, con Palacio e Torosidis indisponibili, fa fare il regista a Pulgar,  Petkovic, al posto di Destro, nel tridente d’attacco insieme a Verdi e Di Francesco Jr. Il tecnico giallirosso resa fedele al suo 4-3-3, affida l’attacco a Dzeko affincandogli Defrel e El Shaarawy,  la linea di centrocampo è affidata a De Rossi, Strootma e Pellegrini , mentre nella difesa orfana di Manolas e Karsdorp, ci sono Florenzi, Fazio, Juan Jesus e Bruno Peres, Kolarov e Nainggolan siedono in panchina.

Le due squadre si affrontano a viso aperto, la gara è subito intensa. La prima occasione tocca al Bologna con Di Francesco Jr. La Roma è comunque molto aggressiva, Strootma e Pellegrini sono sempre a supporto del tridente romanista. Il Bologna è compatto e riparte bene ad ogni occasione, poco possesso palla ma giocate rapide e verticalizzazioni continue. Florenzi conferma di essere tornato in granforma, contiene le sfuriate di Verdi e Di Francesco, è però la Roma a creare di più, ed è El Shaarawy a far esplodere L’Olimpico, al 33° con un piattone al volo di sinistroil faraone punisce i rossoblu.

Leggi anche:  Coppa del Re, dove vedere Cornella Barcellona, streaming e diretta TV in chiaro?

La ripresa comincia un po’ come era finita, la Roma vuole chiudere il match e cone da indicazioni del suo allenatore gioca sempre palla in avanti e non arretra di un passo. Dal canto suo il Bologna si trova costretto a difendere la sua area, anche se la difessa commette qualche erroruccio, però i rossoblu non mollano e non appena si presenta l’occasione escono velocemente in contropiede. I cambi effettuati dai due allenatori non cambiano gli schemi in campo, infatti sia Donadoni che Di Francesco chiedono ai loro ragazzi di lottare su ogni pallone, il risultato è che  il pubblico co è goduto una partita entusiasmante fino all’ultimo minuto.

  •   
  •  
  •  
  •