Spareggi Mondiale le possibili avversarie dell’Italia: spauracchio Croazia

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Spareggi Mondiale, quale avversario per l’Italia?

Spareggi Mondiale conquistati per l’Italia che ringrazia il Belgio per aver superato la Bosnia garantendo in questo modo agli azzurri la certezza di non essere la nona squadra tra le seconde dei gironi di qualificazione ( che rimane fuori dagli spareggi).  Per la formazione di Ventura, quindi, la qualificazione ai prossimi Mondiali in Russia si giocherà attraverso i play off che metteranno di fronte l’Italia ad un’altra delle 8 migliori seconde: Il sorteggio dei playoff che assegneranno gli ultimi 4 posti al Mondiale per l’area Uefa si terrà a Zurigo il 17 ottobre, alle ore 14. Una data cerchiata in rosso dal commissario tecnico Ventura che conoscerà quel giorno l’avversario che contenderà all’Italia l’accesso alle fase finale del Mondiale. Il sorteggio verrà effettuato suddividendo le 8 squadre in due mini raggruppamenti da 4 in base al ranking Fifa: le migliori quattro saranno teste di serie ed affronteranno le altre quattro formazioni inserite nella seconda urna. L’Italia, al momento, è tra le 4 migliori seconde in quanto a ranking Fifa: se così sarà anche a fine mese la formazione di Ventura potrebbe avere un sorteggio benevolo evitando rivali di primo livello.

Leggi anche:  Auriemma: "Cuadrado guarito dal Covid e migliore in campo contro il Napoli? La sua cura potrebbe salvare la popolazione mondiale" (VIDEO)

Ma vediamo in dettaglio quali potrebbero essere le rivali dell’Italia negli spareggi Mondiale ad una giornata dalla conclusione della fase a gironi.

Come detto al momento l’Italia sarebbe in prima fascia insieme a Portogallo, Galles e davanti alla Croazia. Le altre quattro sono Irlanda del Nord, Svezia, Danimarca Scozia, con la Bosnia out. In questo caso la rivale più abbordabile potrebbe essere l’Irlanda del Nord mentre da evitare sarebbero le due scandinave ( Svezia in particolare).  L’ultimo turno dei gironi di qualificazione potrebbe riservare però all’Italia anche brutte sorprese: infatti con una tra Francia e Polonia al secondo posto, la Croazia scenderebbe in seconda fascia, tra le non teste di serie, ponendosi come il vero e proprio spauracchio dell’urna di Zurigo. Il problema maggiore per l’Italia sarebbe se Francia, Polonia, Galles e una tra Portogallo e Svizzera dovessero arrivare tutte al secondo posto nei rispettivi gironi: in questo caso gli azzurri finirebbero in seconda fascia. In questo caso per la squadra di Ventura arrivare in Russia diventerebbe molto complicato alla luce delle ultime prestazioni deludenti che hanno minato le certezze che avevano accompagnato gli azzurri nel cammino di qualificazione.

  •   
  •  
  •  
  •