Var, Ferlaino punge la Juventus: “Ora più difficile essere favoriti”. Ed elogia Sarri

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

VAR Ferlaino punge la Juventus

Nel giorno in cui l’ex arbitro Rosetti promuove a pieni voti il VAR è arrivata la pungente presa di posizione sul nuovo sistema di supporto alle decisioni arbitrali entrato in funzione in Serie A dall’inizio di questa stagione da parte dell’ex presidente del Napoli Corrado Ferlaino. 
Mentre l’ex arbitro Rosetti ha fatto un primo bilancio dell’utilizzo del VAR in queste prime sette giornate di campionato, confermando sostanzialmente l’efficacia del nuovo sistema che avrebbe evitato ( secondo la valutazione dell’ex fischietto internazionale) almeno tre errori arbitrali a partita continuano a dividersi gli addetti ai lavori sulla reale efficienza del VAR. A schierarsi dalla parte dei tanti favorevoli all’utilizzo del nuovo sistema è stato oggi anche l’ex presidente del Napoli Corrado Ferlaino che ha promosso il VAR punzecchiando anche la Juventus sul tema, sempre di grande attualità, dei presunti favori arbitrali. Parlando a Radio Kiss Kiss Napoli l’imprenditore ha espresso il proprio pieno appoggio all’introduzione del VAR che di fatto riduce le possibilità di favori ad una piuttosto che ad un’altra squadra garantendo una maggiore uniformità nelle decisioni prese dagli arbitri.

Leggi anche:  Roma non mollare, dimentica il derby e riparti

VAR, Ferlaino e la Juventus

A me piace e credo che debba piacere anche al Napoli il VAR. In passato, qualche squadra era stata favorita più delle altre, mentre ora è più difficile. Sono convinto che alla Juventus non piaccia il VAR”.

Tra le righe delle dichiarazioni dell’ex presidente del Napoli un nemmeno tanto velato “attacco” alla Juventus che secondo Ferlaino in passato ha beneficiato di presunti favori arbitrali, divenuti oggi con l’avvento del VAR più difficili da ottenere.
La sfida a distanza tra Napoli e Juventus per lo Scudetto si fa sempre più calda ed a mettere pepe alla lotta tra azzurri e bianconeri sono state anche le dichiarazioni dell’ex numero uno della società partenopea che oltre a parlare di VAR ha voluto anche esprimere la propria soddisfazione per quanto di buono fatto vedere dal Napoli in questa prima parte della stagione,esaltando in particolare l’operato del tecnico napoletano Sarri.

Leggi anche:  Probabili formazioni Fiorentina Crotone: ecco le scelte di Prandelli e Stroppa

” Il Napoli non ha affrontato le principali avversarie, ma ha comunque battuto la Lazio, che è una bella squadra. Ritengo che questa sicurezza possa essere un vantaggio, mentre ai tempi del primo scudetto subentrò una certa paura. Sarri ha moltissimi meriti  ed è il vero Maradona del Napoli attuale”.

  •   
  •  
  •  
  •