Voti Fantacalcio Milan-Roma 2-0, le pagelle della Gazzetta dello Sport

Pubblicato il autore: Andrea Gravina Segui

Milan Roma probabili formazioni
Una prova di carattere per il Milan nonostante sia arrivata un’altra sconfitta in casa contro la Roma per 2-0.
I rossoneri giocano discretamente per oltre 70 minuti, ma non chiudono mai la partita non riuscendo a finalizzare le occasione create. La Roma è cinica e spietata, sfoggia una prestazione da squadra vera pur non brillando, ma dimostra di saper soffrire e colpire quando serve. In gol per i giallorossi l’attaccante bosniaco Edin Dzeko ed il duttile Alessandro Florenzi, recuperato a pieno dopo il grave ed ennesimo infortunio che l’ha tenuto fuori dal campo per mesi.

Ecco i voti di Milan-Roma presi dalla Gazzetta dello Sport e le pagelle giocatore per giocatore fatte da me prendendo spunto dal giornale sportivo:

VOTI E PAGELLE MILAN (3-5-2)

G. DONNARUMMA: luci ed ombre sulla prestazione di Gigio, nel primo tempo parte bene con una chiusura da vecchio libero anni ’80, poi sbaglia un paio di rinvii mentre nel secondo tempo sullo 0-0 chiude bene Florenzi lanciato a rete per poi sprecare tutto sul gol del 2-0 giallorosso poichè la sua respinta corta e centrale favorisce la marcatura avversaria proprio dello stesso Florenzi. VOTO 5

MUSACCHIO: qualche leggera incertezza per il centrale argentino ex Villareal, anche se dimostra di esser poco superabile. Forse poteva fare qualcosa in più sul gol di Dzeko. VOTO 5,5

BONUCCI: il capitano rossonero gioca una prova quasi sufficiente annullando per circa un’ora il bomber Dzeko, sfiora anche il gol nella ripresa con un bel destro in area neutralizzato da Alisson. VOTO 5,5

Leggi anche:  Coppa Italia, probabili formazioni Inter-Milan: ecco le scelte di Conte e Pioli

ROMAGNOLI: sul primo gol può fare di più, magari murare la conclusione poi depositatasi in rete di Dzeko. Dei tre centrali difensivi è il meno sollecitato in questa partita, ci si aspetta comunque di più dal giocatore ex Roma. VOTO 5,5

BORINI: sicuramente il migliore in campo per il Milan, si francobolla su El Shaarawy per tutta la partita e non si fa mai saltare, dalle sue parti non si passa. Partita esemplare, interpretata efficacemente le due fasi di gioco. VOTO 6,5

KESSIÈ: a centrocampo il suo apporto fatto di estrema sostanza si sente eccome ma l’ivoriano è spesso impreciso per quanto riguarda le proiezioni offensive, deve migliorare sotto questo aspetto. VOTO 5,5

BIGLIA: è sempre il maestro del centrocampo rossonero, fa sempre la cosa giusta e sa leggere ed interpretare anticipatamente la giocata avversaria. Qualità e anche quantita per l’argentino, prestazione sufficiente. VOTO 6

CALHANOGLU: la sensazione è che quando il turco ha la palla tra i piedi, l’inventiva aumenta senz’altro nella manovra rossonera. L’ex Leverkusen però gioca in maniera smaccata, sempre un tocco in più. Macchia poi la sua prestazione già di per sè insufficiente con un espulsione per doppio giallo. VOTO 5

RODRIGUEZ: sulla sinistra ha avversari come Bruno Peres e Florenzi non facili da contenere, ma non teme confronti. Prova discreta per il nazionale svizzero, ma non incide. VOTO 5

Leggi anche:  Beppe Bergomi su Conte: "Protesta giusta, c'era un espulsione. Al Milan mancavano tanti giocatori..."

A. SILVA: gioca decisamente meglio nella ripresa, anche se il suo impegno non serve a scalfire la retroguardia della Roma. La stoffa del campione ce l’ha, bisogna metterla in pratica. VOTO 6

KALINIC: tanto impegno e sacrificio da parte del croato che lavora bene per la squadra, ha pochi rifornimenti per provare a far male ma da centravanti qual è deve fare di più. VOTO 5

VOTI E PAGELLE ROMA (4-3-3):

ALISSON: non deve compiere interventi proibitivi durante il match, va a respingere un destro secco di Bonucci da distanza ravvicinata, sempre vigile e attento. VOTO 6,5

BRUNO PERES: i limiti sono nella fase difensiva, dove balbetta sempre un pò quando si tratta di ripiegare e nelle marcature. Discreto il suo apporto in fase offensiva con qualche buona accellerata sulla sua corsia. VOTO 6

MANOLAS: sempre al posto giusto, bravo e sicuro respinge ogni cosa cada in area di rigore, annulla Kalinic senza fargli toccare molti palloni. VOTO 6

FAZIO
: fisicità imponente e buon senso della posizione anche con una certa eleganza, è padrone dei duelli aerei e non viene mai seriamente impensierito. VOTO 6,5

KOLAROV: gioca meglio il primo tempo con diversi spunti ed accellerate sulla sinistra, si spegne man mano nella ripresa con un atteggiamento più guardingo. VOTO 6,5

Leggi anche:  Milan, Pioli: "Cerchiamo di arrivare in finale. In dubbio Tonali e Mandzukic"

STROOTMAN: solo una ventina di minuti per lui senza mai accendersi, esce per una botta al ginocchio. VOTO 5,5

PELLEGRINI: entra al posto dell’infortunato Strootman e gioca una gara da protagonista, innescando Dzeko per il primo gol giallorosso. Suo anche il filtrante che mette Florenzi davanti a Donnarumma. VOTO 6,5

DE ROSSI: lavoro sporco per il neo capitano della Roma, recupera e gestisce sempre bene il pallone non commettendo nessun errore grave e verticalizza sempre in maniera impeccabile. VOTO 6

NAINGGOLAN: sostanza e pressing sui portatori di palla avversari per il ninja, imposta e vince duelli in mezzo al campo. Suo il tiro che Donnarumma respinge centrale favorendo il gol del 2-0 di Florenzi. VOTO 6,5

FLORENZI
: parte in sordina sbagliando qualcosa e facendosi ipnotizzare da Donnarumma a tu per tu con la rete. Sembrava destinato ad uscire ma si fa trovare pronto in area di rigore per insaccare il gol della sicurezza giallorossa. VOTO 6,5

EL SHAARAWY: freno a mano tirato per l’ex rossonero, poco ispirato e forse stanco, trova sulla sua strada un Borini che non gli concende un centimetro. VOTO 5

DZEKO: grande inizio di stagione per l’attaccante bosniaco, si inventa con una bella giocata il primo gol quando sembrava una partita no per lui, anche molto nervoso con un’ammonizione presa per proteste. Ci mette lo zampino anche sulla seconda rete. VOTO 7

 

  •   
  •  
  •  
  •