Roma-Lazio, Kolarov: “Non rinnego il mio passato ma…”

Pubblicato il autore: trivano Segui


Aleksandar Kolarov
è uno dei protagonisti più attesi del derby Roma-Lazio in programma sabato prossimo. Arrivato con il disappunto iniziale dei tifosi giallorossi, il terzino serbo ci ha messo poco ad entrare nel cuore della tifoseria romanista e a far dimenticare lo scetticismo iniziale anche grazie ai tre gol segnati contro Atalanta, Torino (entrambi sono valsi 3 punti) e in Champions con il Chelsea.

Scoperto da Walter Sabatini nell’OFK Belgrado, quando l’ex d.s. della Roma era alle dipendenze del presidente Lotito, Kolarov ha militato per tre stagioni con la Lazio per poi approdare in Inghilterra con la casacca del Manchester City, con la quale ha vinto due Premier League. Nonostante il passato biancoceleste, il terzino serbo non ha esitato ad accettare la proposta di ingaggio romanista formulatagli dal d.s. Monchi: “Mi sono bastati 5 minuti per chiudere l’accordo”, parole queste che faranno sicuramente piacere ai tifosi della Roma alla stregua della sua “promessa” in vista del prossimo derby: “Non puoi mai mettere tutti d’accordo, nel calcio come nella vita. Il mio passato è quello e non ho intenzione di cancellarlo. Sono molto contento di essere qui alla Roma e darò sempre il 100%. E se al derby mi capiterà di segnare esulterò.“. Il derby, fuori dal campo, è già iniziato.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 19.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN
Tags: ,