Bonucci: “Perchè ho lasciato la Juve? Non lo dico in TV”

Pubblicato il autore: Fabio Sala Segui


Intervistato al termine della partita contro il Sassuolo vinta dal Milan sul campo degli emiliani per 2-0 grazie a una rete per tempo (prima Romagnoli e poi Suso), il difensore e capitano del Milan Leonardo Bonucci ha rilasciato alcune parole ai microfoni Rai nel post partita sul passaggio dalla Juventus al Milan in questa sessione estiva di mercato. Complice la presenza negli studi della Rai del direttore della Juve Beppe Marotta, alla domanda semi-provocatoria di un giornalista se si dovessero dire qualcosa, Leonardo ha liquidato in fretta la situazione, uscendone in bello stile.

Credo che certe cose si debbano dire in privato. C’è un grande rapporto con il direttore; c’è sempre stata massima disponibilità e massima schiettezza in quello che è successo nei sette anni passati insieme. Si è conclusa una parte della mia carriera per cose che sarebbe poco carino e poco da signore dire in diretta televisiva, ma io non ho nessun tipo di problema nei confronti ne della Juventus ne tanto meno nei confronti del direttore.

Queste le parole del difensore che ieri ha giocato una buona partita (forse la prima vera discreta prestazione da quando indossa la maglia rossonera) e che adesso sarà impegnato con gli spareggi della Nazionale italiana per accedere ai prossimi Mondiali di Russia 2018.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Inter, Conte: “Eriksen? Ce lo teniamo stretto, fa parte di un progetto”