Cagliari-Verona, le parole dei protagonisti prima del match e probabili formazioni

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui

Dopo i rimpianti di Torino, si va verso la sfida salvezza contro il Verona. Domenica pomeriggio, alla Sardegna Arena, il Cagliari ospita il Verona di Pecchia.
Obiettivo dei rossoblù: vincere!

Cagliari-Verona, le parole di Romagna

Il giovane difensore del Cagliari è indubbiamente tra le note positive di questo avvio di campionato rossoblù. L’ex Novara e Brescia, cresciuto nelle giovanili e nella primavera della Juventus, è stato acquistato a titolo definitivo dai sardi quest’estate. Arrivato insieme ad Andreolli per sostituire le partenze di Salamon e Bruno Alves, ha esordito allo scadere del match contro la Spal per poi conquistare progressivamente punti nelle gerarchie della difesa.
Il classe ’97, reduce dalla partita con la nazionale Under 21, parla del suo arrivo in Sardegna e degli obiettivi stagionali: “Sono stato accolto benissimo da tutti. Credo di avere fatto delle buone prestazioni anche se non posso essere felice per i risultati. Il mio obiettivo è quello di crescere e centrare la salvezza con la squadra, penso a lavorare e a migliorare“.
E sul prossimo match contro il Verona, che lo vedrà quasi certamente protagonista al centro della difesa: “Dobbiamo avere l’atteggiamento giusto in questa sfida e questo potremmo averlo grazie alla spinta dei tifosi. Loro si meritano di vedere una grande prestazione e speriamo che la Sardegna Arena sia piena. Dovremo avere equilibrio e tanta fame per avere la meglio sul Verona”

Cagliari-Verona, le parole di Padoin

Leggi anche:  Dove vedere Atalanta-Genoa: streaming e diretta tv Serie A

Analizza, invece, la situazione generale del Cagliari l’esperto centrocampista rossoblù Simone Padoin. Sulla sconfitta esterna contro il Torino commenta: “Dispiace per quanto creato nel primo tempo. Si è visto che il Torino era in difficoltà, non siamo riusciti a sfruttare un paio di ripartenze e il gol del pareggio ci ha tagliato le gambe“.
La prossima gara interna contro il Verona è una di quelle partite che non si possono sbagliare e il talismano Padoin lo sa “E’ un crocevia importante, è una partita da vincere come quella contro il Benevento che abbiamo portato a casa”.

Cagliari-Verona, le parole di Barella

Parla da vero leader il giovane centrocampista sardo. Suo il gol del momentaneo vantaggio in quel di Torino. Gol che non è stato sufficiente a portare a casa punti salvezza: “Avrei preferito portare a casa i 3 punti, non importa chi faceva gol. In campo c’erano due squadre che volevano vincere: gli episodi hanno dato ragione al Torino“.
Il Cagliari ha l’occasione di riprendere la corsa salvezza proprio partendo dalla sfida di domenica pomeriggio contro il Verona. “La salvezza va costruita in casa. Cercheremo di fare di tutto per vincere domenica, è una partita importantissima: se giochiamo come sappiamo, possiamo portare a casa i 3 punti“, queste le parole del metronomo di centrocampo sul match alla Sardegna Arena.

Leggi anche:  Atalanta-Genoa probabili formazioni: Malinovskyi titolare domani?

Cagliari-Verona, le probabili formazioni

Out ancora per infortunio Pisacane e Cragno, in difesa spazio a Romagna Andreolli e Capuano. Rafael a difendere la porta rossoblù. Probabile l’impiego di Joao Pedro come mezzala di centrocampo. Farias e Pavoletti in avanti.
Per la squadra di Pecchia dubbio Bessa-Zuculini con il primo favorito. Potrebbe esserci ancora staffetta tra il giovane Kean e Pazzini, autore del gol contro l’Inter.

Cagliari 3-5-2: Rafael, Andreolli, Romagna, Capuano, Faragò, Padoin, Barella, Cigarini, Joao Pedro, Farias, Pavoletti

Verona 4-4-2: Nicolas, Romulo, Caracciolo, Heurtaux, Souprayen, Verde, Bessa, Fossati, Fares, Cerci, Kean

 

  •   
  •  
  •  
  •