Calciatori gay, il coming out sbarca su Football Manager 2018

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Football Manager 2018, novità con i calciatori gay

In uscita il prossimo 10 novembre già promette una significativa novità rispetto alle fortunate precedenti edizioni. Football Manager 2018, il più famoso gioco di simulazione manageriale di calcio, si presenterà ai nastri di partenza con l’introduzione nel proprio motore di gioco di una “epocale” possibilità e cioè quella di vedere, un giorno, i giocatori della propria squadra uscire allo scoperto e dichiarare la propria omosessualità. Una “chicca” che squarcia, seppur virtualmente, il velo sui calciatori gay e su un argomento che è stato sempre molto spinoso.
A rivelare la novità nella versione 2018 del gioco che permettere di allenare e gestire in ogni aspetto una squadra di calcio è stato il direttore di Sport Interactive, che produce il gioco, Miles Jacobson. In Football Manager 2018 la ricerca di riprodurre fedelmente la realtà compirà quindi un importante passo in avanti e chissà se aiuterà a rendere meno tabù di quanto non sia attualmente l’argomento relativo ai calciatori gay.

Leggi anche:  Probabili formazioni Udinese-Inter: Conte si affida ai titolarissimi, Lasagna in campo?

“Sappiamo che ci sono molti giocatori gay che però preferiscono non fare coming out. Trovo strano – spiega Jacobson – che questo sia ancora un problema nel calcio e quindi vogliamo cercare di mostrare che non si tratta di una cosa così complessa e che può essere anche una cosa di positivo”

Grazie al nuovo sistema introdotto in Football Manager 2018 sarà possibile ricevere tra le notifiche di gioco anche quella relativa al coming out fatto da un giocatore della propria squadra: i calciatori gay, però, saranno soltanto i cosiddetti “newgens”, cioè quelli generati automaticamente dal gioco quando quelli reali avranno iniziato a ritirarsi.

” I giocatori reali potrebbero anche farci causa. Se uno di questi newgens fa parte della tua squadra lo scoprirai con un messaggio nella tua casella di posta elettronica (virtuale, ovviamente, ndr) e dopo il tuo direttore commerciale ti informerà di un incremento nelle entrate del club, dovuta in parte alla nuova attenzione che la comunità LGBT arà nei confronti della squadra”.

  •   
  •  
  •  
  •