Champions League, ecco chi possono affrontare le italiane in caso di qualificazione

Pubblicato il autore: Yuri Lo Stuto Segui

calendario champions league

Lo scorso turno di Champions League sorride solamente al Napoli, che in casa contro lo Shakhtar Donetsk vince 3-0 e può ancora sperare nella qualificazione, ma è necessario un ulteriore successo in Olanda contro il Feyenoord sempre con un occhio rivolto alla sfida tra gli stessi ucraini ed il Manchester City di Guardiola, già ammesso agli ottavi di finale, che in caso di 3 punti spalancherebbe le porte ai partenopei per la prossima fase della massima competizione europea. Le altre due squadre impegnate in Champions League sono reduci da un periodo altalenante per quanto riguarda i risultati: la Roma dopo la grandissima vittoria dell’Olimpico contro il Chelsea di Conte, ha perso ieri contro l’Atletico Madrid 2-0, ma il passaggio del turno non dovrebbe essere un problema, dato che alla squadra di Di Francesco basta solamente un punto da ottenere contro gli azeri del Qarabag, in concomitanza con la sconfitta dell’Atletico allo Stamford Bridge contro il Chelsea. Con una vittoria, la Roma avrebbe anche la possibilità di accedere agli ottavi da prima in classifica, sempre che i Blues non vadano oltre il pareggio. Per quanto riguarda la Juventus, è reduce dal pareggio interno rimediato contro il Barcellona, ma sul piano del gioco c’è molto da migliorare. Però al momento sembra che la qualificazione, almeno come seconda del girone D non è particolarmente in pericolo: ai bianconeri interessa soprattutto il risultato del Camp Nou tra Barcellona e Sporting Lisbona, ed in caso di sconfitta dei blaugrana, fatto improbabile, la Juve dovrà necessariamente vincere ad Atene contro l’Olympiakos, altrimenti alla squadra di Allegri potrebbe andare bene anche un pareggio per qualificarsi.

In questo momento, solamente la Roma ha delle chances di raggiungere il primo posto nel proprio girone e nel caso ci riuscisse avrebbe sulla carta la possibilità di affrontare agli ottavi una tra Basilea o CSKA Mosca, Bayern Monaco, Siviglia, Shakhtar Donetsk e Porto o Lipsia. Fatta eccezione per il Bayern le altre squadre sono alla portata della squadra di Di Francesco, mentre in caso di secondo posto attuale la Roma potrebbe correre più rischi tra cui: Manchester United, Paris Saint-Germain, Barcellona, Liverpool, Manchester City e Besiktas. Sia Napoli che Juventus in caso di qualificazione arriverebbero seconde e potrebbero affrontare tutte le squadre sopracitate fatta eccezione rispettivamente di City e Barcellona, ovviamente perché già nello stesso gruppo nella fase a gironi. Dunque sono tante le insidie a cui potrebbero venire incontro le tre italiane, ma ancora è tutto da determinare, essendoci ancora un turno importante di Champions da affrontare nella prima settimana di dicembre. Sarà molto interessante vedere come si evolveranno le situazioni anche negli altri gironi, ma soprattutto vedere Napoli e Juventus come arriveranno allo scontro decisivo di Champions dopo essersi affrontate in campionato al San Paolo, in un match che promette scintille, da una parte e dall’altra.

  •   
  •  
  •  
  •