Compleanno Juventus, Buffon: “Vecchia Signora non teme età”

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

Compleanno Juventus, Buffon fa gli auguri a modo suo

Nel giorno del suo 120esimo compleanno, alla Juventus non potevano non arrivare gli auguri del suo più illustre “figlio”, ovvero Gigi Buffon. Arrivato nel lontano 2001 all’ombra della “Mole”, il portierone e capitano della Juventus e della Nazionale Italiana di calcio ha certamente contribuito all’ascesa della formazione bianconera, scrivendo un importantissimo pezzo di storia del club in questi centoventi anni di leggenda. Cifre da capogiro per Buffon, laddove ad oggi con le sue 496 presenze con la maglia bianconera, ha vinto praticamente di tutto: 8 scudetti, record assoluto per un portiere, 1 campionato di Serie B nell’era post-Calciopoli, 6 Supercoppe Italiane, 4 Coppe Italia e una Coppa Uefa. Gli manca proprio quella Champions League che da qualche anno a questa parte è diventata per lui un chiodo fisso, considerato anche le tre finali Champions perse. Nella stagione 2015/2016 ha battuto il record assoluto di imbattibilità nella Serie A, riuscendo a mantenere imbattuta la porta bianconera per ben 974 minuti. Ed oggi ha voluto fare gli auguri alla ” Vecchia Signora” a modo suo, lasciandosi andare in un tweet carico di orgoglio e di riconoscenza. Il testo del messaggio social, a cuore aperto, contiene una frase davvero molto sincera:

Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 19.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN

Un vero e proprio leader dentro e fuori il campo, una vera e propria storia nella storia scritta da Buffon in questi lunghi anni di permanenza nel club bianconero.
Un vero e proprio pilastro che, in quanto tale, vale la pena menzionare nella bellissima iniziativa presentata dalla società a margine di questo glorioso compleanno. Buffon a tutti gli effetti è il calciatore imprescindibile nella My #Juve120 Team, il grande contest presentato dalla Juventus e che consente ai propri tifosi di votare la migliore formazione di tutti i tempi.
Proprio per questo motivo, per i trofei vinti, per i valori che caratterizzano il suo stile, per lo straordinario contributo dato alla causa bianconera, Buffon merita senza dubbio di starci.

  •   
  •  
  •  
  •