Dani Alves: “Vi spiego perché ho lasciato la Juventus”

Pubblicato il autore: Fabio Sala Segui


In un’intervista rilasciata a Four Four Two, il terzino brasiliano Dani Alves, ora al PSG, ha spiegato i motivi che lo hanno convinto a lasciare la Juventus dopo solo una stagione in bianconero in cui ha vinto uno Scudetto, una Coppa Italia e raggiunto la Finale di Champions League, poi persa 4-1 contro il Real Madrid.

Dani Alves: “Vi spiego perché ho lasciato la Juventus”

Quando ero ancora al Barcellona avevo già preso la decisione di andare alla Juventus senza guardarmi intorno prima. La mia scelta ha fatto male a molte persone che mi erano vicine. Una volta a Torino mi sono reso conto che non era molto facile trovare un volo per vedere i miei bambini a Barcellona. Anche per la mia compagna era più difficile trovare lavoro, non c’erano tante opportunità per lei a Torino. C’erano molte cose da considerare e alla fine ho scelto il PSG nonostante il mio affetto per Guardiola. A Parigi ho trovato molti amici e una città incredibile. Tra l’altro il Psg ha un grande potenziale ed è affamato di successi. È stato più logico scegliere Parigi rispetto a Manchester in questa occasione, ma non nascondo la mia ammirazione per Pep e la mia volontà di giocare in Premier League in futuro, ha dichiarato il terzino come riportato dal Corriere dello Sport.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Gollini, numeri da record: 0,68 goal a partita e 42% di clean sheet