De Rossi e lo schiaffo a Lapadula: il web ironizza sul brutto gesto

Pubblicato il autore: Stefano Scibilia Segui

De Rossi
Quello di De Rossi contro il Genoa è stato un gesto bruttissimo che è stato punito subito dall’arbitro con un cartellino rosso. Il centrocampista ha avuto un eccesso di foga nei confronti di Lapadula, concedendo di fatto il rigore del pareggio al Genoa. Molto strano immaginare che un giocatore con l’esperienza di De Rossi sia riuscito a lasciarsi andare ad una leggerezza del genere, ma intanto il web si è scatenato contro il giocatore, utilizzando anche molta ironia.

Tra le varie critiche del web che hanno oggettivamente condannato De Rossi per il brutto gesto, si è aggiunta anche una critica originale dal taglio ironico, poiché il capitano della Roma è stato paragonato a Enzo “O’ Taleban”, nuovo personaggio di Gomorra entrato in scena nella terza puntata della terza stagione. Il ragazzo in questione è un giovane boss pronto ad entrare di prepotenza della serie, che ricorda De Rossi a causa della folta barba e agli occhi chiari.

Leggi anche:  Probabili formazioni Inter-Juventus: Conte si affida a Vidal, Pirlo recupera Chiesa

Tra l’altro anche l’indole aggressiva di De Rossi è una caratteristica tipica di questo personaggio, che rende ancora più eloquente la somiglianza e l’ironia dei social, che oltre ad ammettere all’unanimità l’errore del giocatore dal punto di vista morale, ha anche associato questa somiglianza che il giocatore non avrà certamente preso nel migliore dei modi.

  •   
  •  
  •  
  •