Diritti tv, la Serie A pronta a creare il canale di Lega: i dettagli del progetto

Pubblicato il autore: Mirko Matteoni Segui

diritti tv calcio 2015 2016
Quello dei diritti tv è ormai diventato un tormentone sempre più caldo e ricco di sorprese che da qualche anno ha iniziato ad appassionare i tifosi. Sappiamo benissimo quanto l’asta per la vendita dei diritti tv in Serie A, così come per gli altri campionati, rappresenti un elemento fondamentale per i club che, proprio attraverso gli introiti delle tv sono in grado di finanziare il mercato e non solo.

Da anni in Italia si parla del problema legato all’appeal e quindi, alla differenza netta in termini economici rispetto ad esempio alla Premier League. La Lega di Serie A ha deciso che in vista della prossima asta se non vi sarà un’offerta di almeno 1 miliardo di euro potrebbe aprirsi un nuovo incredibile capitolo storico per il nostro calcio: un canale tv della Lega. Un progetto che solo qualche anno fa poteva apparire come una follia, ma oggi è una concreta possibilità che ha già trovato, stranamente, la compattezza e l’unità di tutte le squadre.

Leggi anche:  Dove vedere Maccabi Tel Aviv-Olimpia Milano: diretta streaming Eurolega

La riunione della commissione tv ieri in Lega, infatti, ha trovato il pieno appoggio al progetto da parte dei presidenti presenti, tra cui: Aurelio De Laurentiis (Napoli), Urbano Cairo (Torino), Claudio Lotito (Lazio), Massimo Ferrero (Sampdoria). Fissati anche i tempi per il bando entro il 27 novembre. L’ipotesi è sempre più concreto, per cui dovrebbe comunque servire un rapido sviluppo a partire dal prossimo gennaio: motivo per cui sono già cominciati gli incontri con diversi potenziali finanziatori.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: