Esonero Montella, Bacca al veleno su Twitter: “Dio tarda ma non dimentica mai”

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui


“Poteva dare di più” avrà pensato Carlos Bacca nel momento in cui gli è arrivata la notizia dell’esonero di Vincenzo Montella dalla guida del Milan. Le stesse parole che, l’ormai ex tecnico rossonero, aveva usato alla fine della passata stagione per descrivere l’annata dell’attaccante colombiano con la maglia del club di via Aldo Rossi.

Bacca, il tweet al veleno contro Montella

Dios tarde pero nunca olvida” questo il messaggio, accompagnato da emoji di applausi, che arriva direttamente dall’account Twitter ufficiale di Carlos Bacca. “Dio tarda ma non dimentica mai”. L’attaccante colombiano, ora in forza al Villarreal, non perdona e quasi esulta dopo l’esonero di Montella.
Nonostante le due stagioni in doppia cifra con la maglia rossonera, il feeling tra il giocatore e l’allenatore non è mai realmente sbocciato e, nel corso dell’ultimo campionato, sono stati diversi i momenti di tensione tra i due. Rancoroso quindi Bacca, che nonostante le 13 reti siglate, è stato oggetto di ripetute critiche da parte del tifo rossonero e soprattutto del tecnico Montella. Dopo essersi tolto diversi sassolini dalle scarpe non appena approdato in Spagna, su tutti la dichiarazione in merito all’aver giocato “nel peggior Milan della storia”, ecco il velenoso tweet che, seppur senza esplicito destinatario, è ben chiaro e diretto all’Aeroplanino.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Super League svizzera: lo Young Boys allunga in vetta