Fantacalcio: i consigli per la 13^giornata

Pubblicato il autore: Gianluca Vitali Segui

PORTIERI

  • Perin: la salvezza del Genoa passa dalle sue parate e da capitano dovrà trasmettere grinta ai propri compagni.
  • Sportiello: nonostante i 4 gol subiti contro la Roma nella scorsa giornata è in buon momento di forma e la Spal non dovrebbe impensierirlo troppo.
  • Sirigu: che sorpresa in questo avvio di campionato, il Chievo dovrà sudare parecchio se vorrà segnargli.
  • Bizzarri: con la sua esperienza ha tolto il posto al giovane Scuffet e ora si troverà di fronte il Cagliari, missione non impossibile per l’argentino.

DIFENSORI

  • Acerbi: iniziano a preoccupassi dalle parti di Sassuolo per la posizione in classifica. Servono i senatori e specialmente serve il vecchio Acerbi. Riuscirà a ritrovare la via della rogo contro il Benevento?
  • R.Rodriguez: con la Svizzera ha dimostrato di essere in gran forma, gol (anche se su rigore) e salvataggio sulla linea. Nella sfida contro il Napoli può essere può essere uno dei pochi rossoneri ad uscirne indenne.
  • Ansaldi: buon avvio per l’ex Inter che al Torino si sta ritrovando; non gli resta che confermarsi.
  • Kolarov: un derby è sempre un derby, ma lui è un ex e si come va a finire in questi casi…
Leggi anche:  Prva Liga croata: Dinamo Zagabria-Fiume 0-2

CENTROCAMPISTI

  • Ciciretti: se il Benevento vuole salvarsi deve passare per forza dai suoi piedi e dopo la magistrale punizione contro la Juventus può ripetersi anche questo weekend contro il Sassuolo.
  • Ljaijc: sembrerebbe finalmente maturato sotto la guida di Mihajlovic ma ancora i bonus sono un po’ pochi per uno come lui.  I fantallenori chiedono a gran voce un suo gol o assist e il serbo cercherà sicuramente di soddisfarli contro il Chievo.
  • Hamsik: per il capitano del Napoli è stato un avvio tutt’altro che memorabile ma il Milan è stato sempre una della sue vittime preferite. Visto che i rossoneri non stanno attraversando un gran momento potrebbe colpire.
  • Luis Alberto: al contrario di Hamsik, lo spagnolo ha stupito tutti con gol e assist in questo inizio di campionato tanto da diventare un punto fermo per Simone Inzaghi della sua Lazio. Dato che Immobile è un po’ acciaccato e deluso per l’esclusione dal mondiale, i biancocelesti dovranno affidarsi sopratutto alle sue giocate per prevalere in questo derby di alta classifica.
  • Faragò: con Diego Lopez ha trovato continuità e un buon momento di forma tanto da riuscire a segnare nella scorsa giornata. E’ capace di far male anche alla traballante difesa friulana.
Leggi anche:  Milan, neanche il Covid ti ferma!

ATTACCANTI

  • Perica: Delneri gli ridarà fiducia contro il Cagliari e lui cercherà sicuramente di non deludere il proprio mister. I sardi non sono inperforabili e il serbo lo sa bene.
  • Lapdula: ci si aspettava molto di più da lui ma finora ha deluso genoani e fantallenatori non riuscendo a segnare nemmeno un gol. Ora si ritroverà di fronte un Crotone rivitalizzato dopo i due successi consecutivi ma lui deve riuscire a rifarsi.
  • Icardi: Inter-Atalanta finì 7 a 1 l’anno scorso al Meazza con Maurito che segnò una gran tripletta. Il capitano dei nerazzuri proverà a regalare un’altra gioia simile ai propri fantallenatori.
  • Higuain: dopo un avvio opaco il ‘Pipita’ è in uno stato di grazia fenomenale, non smette più di segnare e sappiamo bene che quando trova la via del gol non la lascia più. La retroguardia della Samp dovrà stare molto attenta se non vuole che la furia dell’argentino può travolgere anche lei.

    TURIN, ITALY – AUGUST 28: Adem Ljajc of FC Torino looks on during the Serie A match between FC Torino and Bologna FC at Stadio Olimpico di Torino on August 28, 2016 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

  •   
  •  
  •  
  •