Fantacalcio, i consigli per la 14a giornata. Sorprese in casa Juventus, nell’Inter tutti confermati. Belotti si sblocca?

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui


Dopo le fatiche della Champions League e dell’Europa League, riparte la Serie A e ovviamente anche il Fantacalcio. La 14a giornata di campionato partirà alle 15 di sabato fino a concludersi col posticipo di lunedì sera delle 20.45. Tra le prime della classe, sarà l’Inter ad anticipare le rivali nel match di sabato sera alle 20.45 contro il Cagliari. La Juventus chiuderà la domenica, in casa all’Allianz Stadium contro il Crotone. Napoli e Roma se la vedranno in trasferta rispettivamente contro Udinese e Genoa. La Lazio in casa contro la Fiorentina.

Fantacalcio, i consigli per la 14a giornata e le ultime dai campi

Bologna-Sampdoria, sabato ore 15. Entrambe le squadre sono reduci da una vittoria. Il Bologna ha vinto contro il Verona in trasferta per 2-3, la Sampdoria, invece, con lo stesso risultato ha battuto a Marassi la Juventus. Nei bolognesi Donadoni conferma Destro al centro dell’attacco con Verdi, consigliato, e Palacio ai lati del tridente. Mister Giampaolo recupera Praet ma sarà difficile vederlo titolare. In avanti Ramirez a supporto di Zapata e Quagliarella in forma smagliante. Puntate sull’attacco della Doria.

Chievo-Spal, sabato ore 18. Maran recupera i difensori esperti Gamberini e Dainelli che andranno quasi certamente a completare il reparto con Tomovic. Out l’infortunato Castro. In attacco Pucciarelli e Meggiorini si giocano una maglia affianco al bomber Inglese. Puntate sull’attaccante numero 45. Nella Spal molti squalificati e non sarà facile per Semplici trovare soluzioni alternative valide. Floccari e Bonazzoli si giocano una maglia in attacco. In difesa Salamon non in perfette condizioni rischia il posto.

Sassuolo-Verona, sabato ore 18. Berardi torna nel tridente offensivo emiliano con Matri e Politano. Sensi ha l’occasione di partire titolare vista l’assenza di Duncan. In difesa Acerbi è garanzia di buon voto e attenzione al possibile bonus da calcio piazzato. Nel Verona in cerca di punti, Pazzini potrebbe partire titolare nonostante non si sia allenato costantemente col gruppo a causa del problema al tendinde d’Achille. Bessa recuperato.

Cagliari-Inter, sabato ore 20.45. I sardi, che hanno strappato un’importantissima vittoria esterna contro l’Udinese domenica scorsa, vogliono confermarsi in casa contro i nerazzurri. Lopez sceglie Joao Pedro a sostegno di Pavoletti. Rafael ancora tra i pali nonostante il recupero di Cragno. Sconsigliato comunque il portiere rossoblù contro l’armata nerazzurra. Nell’Inter i soliti 11 cercheranno la vittoria. Santon potrebbe trovare conferma al posto di Nagatomo. Icardi, Perisic e Candreva più vivi che mai in zona bonus. Il bomber argentino è in forma smagliante sotto il profilo del gol. Cerca il 14 centro su altrettante partite. Skriniar e Miranda schierabili. Occhio ai bonus dei centrocampisti con Borja Valero particolarmente ispirato.

Genoa-Roma, domenica ore 15. 3-5-2 per Ballardini. Spolli favorito su Rossettini in difesa. In avanti Pandev e Taarabt. La Roma di Di Francesco cerca di riprendere la marcia dopo lo stop in coppa. Florenzi e Schick convocati ma non partiranno titolari. Dzeko al centro dell’attacco è consigliatissimo. El Shaarawy, in splendida forma, e Perotti nel tridente potrebbero fornire assist al bosniaco.

Milan-Torino, domenica ore 15. Montella e il Milan hanno bisogno dei tre punti dopo la sconfitta contro il Napoli. Il Torino è reduce dal pareggio deludente contro il Chievo. Nei rossoneri Suso dovrebbe essere ristabilito e pronto riprendere il posto da titolare dopo il colpo preso al fianco nella trasferta del San Paolo. Bonaventura sarà titolare. In attacco ancora Kalinic nonostante le ottime prestazioni di Cutrone e soprattutto André Silva. Nel Toro c’è un Belotti in cerca della migliore condizione fisica ma soprattutto del gol che gli manca da diverso tempo. Il giovane Gallo ha un ottimo feeling con i rossoneri. Attenzione al bomber granata.

Udinese-Napoli, domenica ore 15. Friulani con Oddo nuovo allenatore. Possibili novità a partire dal portiere: Scuffet dovrebbe essere titolare. Behrami regista. In avanti Lotta per due posti tra Perica, Maxi Lopez e Lasagna. Nel Napoli torna Koulibaly al centro della difesa. A centrocampo Jorginho e Allan titolari con Hamsik che potrebbe rifiatare a favore di Zielinski. In avanti tridente classico con Callejon, Insigne e Mertens. Tutti e tre consigliati.

Lazio-Fiorentina, domenica ore 18. Inzaghi perde Nani infortunatosi in Europa League ma può contare su Luis Alberto che vive una stagione memorabile. Anche Milinkovic sosterrà Immobile nell’attacco romano. Marusic e Lulic titolari con Basta in panchina. Nella Viola di Pioli c’è cauto ottimismo per il ritorno di Thereau nell’undici di partenza. Confermatissimo Chiesa, possibile occasione per Babacar ai danni di Simeone.

Juventus-Crotone, domenica ore 20.45. Out Chiellini che tornerà a disposizione direttamente contro il Napoli. In difesa anche Alex Sandro rischia il posto. Allegri cambia molti uomini: Cuadrado si ferma al suo posto Bernardeschi anche se non al meglio. Pjanic potrebbe partire dalla panchina con Khedira e Marchisio che prenderanno il suo posto. In attacco Dybala e Mandzukic titolari. Resta da capire se Higuain giocherà o se il croato sarà la prima punta con Douglas Costa esterno da una parte e Bernardeschi dall’altra. Consigliato l’attacco bianconero. Nel Crotone Budimir guida l’attacco con Trotta in ballottaggio con Nalini. Nessuna sorpresa tra le fila dei calabresi.

Atalanta-Benevento, lunedì ore 20.45. Chiude la 14a giornata il match tra i bergamaschi e l’ultima in classifica. La squadra di Gasperini è reduce dalla cinquina rifilata all’Everton in Europa League. Gomez potrebbe partire dalla panchina con Ilicic titolare insieme a Petagna. Torna in difesa Caldara, consigliato anche in zona gol. Nel Benevento out Ciciretti e squalificato Letizia. Potrebbe giocare in attacco Lombardi con Armenteros e D’Alessandro.

  •   
  •  
  •  
  •