Giuseppe Rossi al Genoa, l’annuncio dell’attaccante su Twitter

Pubblicato il autore: trivano Segui

Erano giorni che si parlava di un possibile ritorno in Serie A di Giuseppe Rossi. A sciogliere ogni dubbio ci ha pensato l’attaccante ex Parma e Fiorentina che, ieri, in tarda serata ha tweettato: ” Prossima fermata… serie A”, con sullo sfondo un aeroporto.

I tifosi della Fiorentina hanno per un attimo sperato che Giuseppe Rossi tornasse ad esultare sotto la curva Fiesole ma la loro illusione è svanita presto. Sembrerebbe che Pepito Rossi abbia accettato la proposta del Genoa con di contribuire a una tranquilla salvezza del Grifone.

La risposta dei tifosi genoani e non solo al tweet di Rossi non si sono fatte attendere con risposte come: “ Grande talento fermato dai troppi infortuni… in bocca al lupo per la nuova avventura calcistica”, oppure, “ Buona fortuna Pepito“. I tifosi genoani ovviamente entusiasti commentano con: “Prendi la ventidue di Lazovic“, “Benvenuto campione, finalmente uno che che da del tu al pallone”. Bisogna riconoscere che anche i rivali dei Grifoni hanno commentato positivamente il ritorno di Rossi in Italia, tanti messaggi di bentornato provengono proprio da parte sampdoriana. ” Ho sentito che vai al Genoa… be’ buna fortuna lo stesso” , scrive un tifoso Doriano, “hai sbagliato sponda, good luck”.

Giuseppe Rossi e il sogno Azzurro

Rossi è reduce dall’ennesimo infortunio al ginocchio subito con la maglia del Celta Vigo.  Tanta sfortuna ma anche stavolta l’attaccante italo americano ha deciso di rimettersi in gioco. Se la sorte gli sarà favorevole, chissà, Giuseppe Rossi potrà anche pensare di rivestire la maglia della Nazionale e contribuire alla rifondazione azzurra. 
Un piccolo grande sogno per Pepito Rossi che, dopo la mancata convocazione di Mr Lippi nei mondiali del Sud Africa nel 2010, ha subito la delusione di non essere stato inserito da Cesare Prandelli  nella lista dei convocati per l’edizione 2014.. L’attaccante di Clifton non veste la maglia della Nazionale dal 31 maggio del 2014, amichevole di Londra contro l’Irlanda, fino a quel momento, Rossi,  ha collezionato trenta partite e sette gol. Troppo presto comunque per parlarne. Al momento Rossi deve pensare prima di tutto a tornare in forma dopo l’ennesimo, lungo, periodo, di stop.

Leggi anche:  Torino Schone, un regista per Nicola: è duello tra il danese ex Genoa e Pulgar

 

  •   
  •  
  •  
  •