“Higuain sei tornato grasso”, critiche social al Pipita dopo la foto con Messi e Dybala

Pubblicato il autore: Matteo Deklan Cecchetti Segui

Messi-Dybala-Higuain peccato che si vedano solo in Nazionale perché avercelo un trio del genere. Le accelerazioni di Leo Messi, l’imprevedibilità di Paulo Dybala e l’opportunismo di Gonzalo Higuain sarebbero tre fattori vincenti. Su Higuain spesso si è parlato sulla sua fisionomia non proprio longilinea ma è andato tutto in soffitta perché a parlare per lui sono stati gol, gol e ancora gol, ovunque: Real Madrid, Napoli, Nazionale Albiceleste, Juventus ha segnato sempre con regolarità. Un cecchino di rara potenza e precisione con il vizietto dell’asado, forse.

Non è brevilineo come Leo o Paulo ma durante la pausa estiva, Higuain si lascia “andare” a vizi e a peccati di gola. Il rientro infatti è sempre traumatico e nei primi mesi il suo apporto sotto rete è praticamente assente. Inizio schock della Joya (Paulo Dybala) con una regolarità sotto porta mai vista in carriera a compensare ed a bilanciare Higuain e le sue polveri bagnate. Non parte a razzo ma poi sa come farsi perdonare perché Higuain ha il gol nella genetica e con il DNA non si scherza, o ce l’hai o non ce l’hai e l’instinct killer decisamente ce l’ha.

Leggi anche:  Supercoppa, Juventus-Napoli 2-0: proteste Napoli sull'1-0 e rigore concesso con il Var. Ecco la Moviola

El Pipita è avvezzo al cibo quanto al gol, equazione chiara e precisa: Higuain uguale gol.

  •   
  •  
  •  
  •