Ibrahimovic, ritorno in campo e solita prepotenza: “I leoni recuperano prima”

Pubblicato il autore: Alessio Cuminetti Segui


E’ il manchester dei giocatori ex juventus,Pogba e ibrahimovic che brillano nella vittoria contro il newcastle per 4-1 e lo fanno per diversi motivi,per il francese un gol e un assist e il titolo di man of the match dopo aver smaltito i problemi dovuti all’ultimo infortunio,lo svedese invece è ritornato alla sua maniera,tosto,spavaldo e sicuro con qualche mese di anticipo rispetto al previsto. Queste le sue parole “è stato un giorno speciale,diverso,ma con la stessa qualità,non avevo paura perchè so quanto ho lavorato duro,i sacrifici che ho fatto, era la mia testa a dirmi cosa fare,ho seguito lei. Non ho mai temuto di farcela,perchè i leoni recuperano dagli infortuni in modo diverso rispetto agli umani. Dopo sette mesi lontano dal campo è entrato al 77′ al posto di Martial e può essere una valida alternativa a Lukaku, e si è messo molto bene sembrando pienamente recuperato dal gravissimo infortunio occorso il 20 aprile scorso in europa league nella partita contro L’Andelecht,opo un colpo di testa Ibrahimovic era caduto male facendo un movimento innaturale con il ginocchio destro. Vista l’età del giocatore, 36 anni, e il contratto in scadenza, molti hanno ipotizzato un suo prematuro ritiro dal mondo del calcio.Ma ancora una volta lo svedese ha stupito tutti rinnovando di un altro anno il contratto con il Manchester United e tornando nella partita contro il Newcaslte a disposizione di Mourinho, che lo ha sempre aspettato.

Leggi anche:  Udinese, Lasagna pronto alla cessione con il Verona
  •   
  •  
  •  
  •