Italia, e se il nuovo ct fosse… Totti?

Pubblicato il autore: Carlo Edoardo Canepone Segui

Francesco Totti
Manca solo l’annuncio ufficiale, ma Ventura non sarà più il ct della Nazionale italiana. La disfatta contro la Svezia, con conseguente eliminazione prematura dai Mondiali in Russia, obbliga la Federazione ad un cambio di rotta ed ora si cerca un nuovo allenatore in grado di riportare entusiasmo in un ambiente deluso e con il morale a terra.

Tanti sono i nomi che, in queste ultime ore, sono stati accostati alla panchina azzurra e le agenzie di scommesse hanno provato a puntare su alcuni tecnici: i più gettonati sono Mancini, Ancellotti Allegri, ma anche il ritorno di Conte non è da sottovalutare. Ma attenzione alle sorprese… Tra tutti i possibili ct ecco figurare il nome di Francesco Totti, dato a 67 volte la quota, insieme anche a quelli di Del Piero, Buffon e Pirlo (quest’ultimo poco tempo fa ha dato l’addio al calcio), ma il loro insediamento sulla panchina azzurra è quotato addirittura a 100.

Leggi anche:  Supercoppa Italiana, Padovan: "Il Napoli vincerà, la Juve è debole"

Possibili, ma complicate, le candidature di Sarri (a 7) e Di Biagio (a 8). Piccolo spiraglio anche per il tecnico dell’Inter Spalletti, la cui quotazione è di 16 volte la posta. Insomma, tutti grandi nomi con esperienza o meno che potrebbero dare la spinta giusta alla rinascita italiana. E voi, su chi scommettereste?

  •   
  •  
  •  
  •