Lanus-River Plate, il VAR decide la semifinale di Copa Libertadores

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Lanus-River Plate

Lanus-River Plate, che beffa per i Millionarios

Lanus-River Plate, incredibile rimonta in Copa Libertadores. Una delle partite che passeranno alla storia del calcio sudamericano. E’ successo di tutto nella semifinale di ritorno di Copa Libertadores tra Lanus e River Plate. All’andata i Millionarios avevano vinto per 1-0 al Monumental. Allo stadio Ciudad de Lanus dopo 23 minuti  sembrava tutto finito, con il River Plate avanti di due reti. Scocco su rigore e Montiel di testa su corta respinta del portiere avversario avevano fatto gustare il successo a Gallardo e i suoi. A questo punto cominciava lo show di Josè “Pepe” Sand, centravanti 37enne del Lanus. Sand riapriva il match battendo Lux da pochi passi al tramonto del primo tempo. Lo stesso Sand a inizio secondo tempo ristabiliva la parità. A questo punto il River Plate si blocca, paralizzato dalla paura di perdere. Il Lanus continua ad attaccare senza sosta, assediando la porta di Lux. Al 62′ è Acosta a segnare il gol che rimette in perfetta parità il confronto tra andata e ritorno. In Copa Libertadores non contano i gol doppi segnati fuori casa, quindi i supplementari cominciano a diventare un’ipotesi possibile.

Leggi anche:  Quanto bello è l'Hellas Verona, sorpresa del campionato

Ecco le immagini di Lanus-River Plate:

Lanus-River Plate, il Var fa la storia del calcio sudamericano

Ma Lanus-River Plate viene definitivamente consegnata alla storia del calcio sudamericano al minuto 69. C’è un contatto sospetto in area del River, ma l’arbitro dice che è tutto regolare, assegnando la rimessa dal fondo ai Millionarios. Ma per la prima volta nel calcio sudamericano entra in scena il Var, che aveva fatto il suo debutto assoluto nella partita di andata. Il colombiano Roldan guarda le immagini in tv e assegna il rigore al Lanus, tra le proteste dei giocatori di Gallardo. Alejaadro Silva va sul dischetto e spiazza senza problemi Lux. Al Ciudad de Lanus è pandemonio assoluto. Una bolgia che tramortisce il River Plate che non riesce più ad impensierire gli avversari. Il Lanus, per la prima volta nella sua storia, è in finale di Copa Libertadores. Gli argentini se la vedranno molto probabilmente con i brasiliani del Gremio, che hanno vinto 3-0 in trasferta l’andata contro gli ecuadoriani del Barcelona. Lanus-River Plate è già storia. E che storia.

  •   
  •  
  •  
  •