L’Italia che non ti aspetti continua il viaggio verso i Mondiali

Pubblicato il autore: Gianni Succu Segui

L’eliminazione della nazionale di calcio dai prossimi mondiali in Russia è una ferita ancora fresca. Gli scossoni in FIGC hanno portato alle dimissioni di Tavecchio e ora si attende il termine dei 90 giorni per eleggere un nuovo rappresentante federale.

Se proprio vogliamo dirla tutta però, una nazionale azzurra sta procedendo spedita nelle sue qualificazioni mondiali e, a metà percorso, si trova in testa al girone a punteggio pieno.

Si tratta della nazionale femminile che, forte di un girone non improbo, grazie al netto miglioramento delle prestazioni ottenute negli ultimi anni, è sulla buona strada verso la qualificazione alla fase finale della rassegna iridata di categoria, che si disputerà in Francia nel 2019.

La gara di ieri Portogallo-Italia

Giusto ieri le ragazze di Antonio Cabrini hanno affrontato, nel quarto match del proprio girone, la nazionale portoghese in una trasferta ostica che ha, se vogliamo, legittimato ancora di più le ambizioni delle nostre ragazze. Il trionfo infatti, il quarto su altrettanti incontri, è maturato dopo una gara tiratissima. 0-1 il risultato finale, grazie alla marcatura di Daniela Sabatino al minuto 37 del primo tempo, che ha girato in rete al volo un ottimo cross, a seguito di una splendida percussione sulla fascia sinistra, di Barbara Bonansea. Nei minuti di recupero era anche arrivato il pareggio lusitano, giustamente annullato dall’arbitro.

Daniela Sabatino - autrice del gol vittoria dell'Italia contro il Portogallo

Daniela Sabatino – autrice del gol vittoria dell’Italia contro il Portogallo

Il percorso di qualificazione dell’Italia

Il torneo di qualificazione proseguirà ora con la gara di ritorno contro la Moldova, già battuta 5-0 nel match d’esordio, per poi andare a culmine con le ultime tre sfide infuocate contro il Belgio (anch’esse a punteggio pieno fin’ora) e il Portogallo.

  •   
  •  
  •  
  •