Milan, Donnarumma: “Orgoglioso di indossare questa maglia, il mio futuro è qui”

Pubblicato il autore: Stefano Scibilia Segui

Gigio Donnarumma è diventato uno dei punti di riferimento del Milan già da diverso tempo. Nonostante la sua giovanissima età, il portierone rossonero rappresenta uno dei principali elementi su cui costruire il futuro, anche se in questa stagione il Milan sta dimostrando qualche difficoltà in più rispetto al previsto.

Intervistato dal sito della Uefa,  Donnarumma ha parlato dei suoi ricordi legati al passato e delle prospettive per il futuro: “Ho iniziato a giocare in un campo di terra, è lì che ho mosso i miei primi passi e questo mi ha aiutato a crescere molto. Sono sempre stato un appassionato tifoso del Milan: quando sbagliava un rigore piangevo o facevo dei ‘disastri’ anche perchè mia mamma è napoletana. Milan-Napoli a casa mia era un vero spettacolo. L’esordio in Serie A? Ancora non ci credo. Sono partito con Mihajlović come terzo portiere. Mi sono sempre allenato bene e il mister ha creduto in me. E’ arrivato il giorno in cui mi ha chiamato nello spogliatoio e ha deciso di farmi giocare. Io mi sentivo pronto, non avevo paura di giocare. Ero sorpreso si ma niente paura perché avevo tanta voglia di dimostrare”.

Successivamente, il portiere si è soffermato sulle prospettive future: “Ho sempre sognato di giocare al Milan fin da bambino quindi sono onorato di farne parte e di dare tutto me stesso per questo club. Sono orgoglioso di indossare questa maglia. Europa è il posto che il Milan si merita, il posto dove il Milan deve sempre stare. Per me giocare in Europa con i rossoneri è un’emozione indescrivibile. Fin dall’inizio sentivo una tensione in più. La prima partita? E’ stato fantastico, ricordo un incredibile entusiasmo. Siamo una squadra molto giovane e c’è talento. Penso che il Milan abbia un grande futuro davanti a sè.”

  •   
  •  
  •  
  •