Milan, Fassone su Gattuso: “Non è un traghettatore ma la migliore scelta possibile”

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui

Fassone e Gattuso

Ieri il Milan ha dato in benservito a Montella, chiamando Gattuso a dirigere la squadra. Una decisione che era nell’aria già da tempo e l’ad Fassone rilascia qualche dichiarazione a TV8 sul nuovo allenatore.

Fassone è molto chiaro e diretto sulle vicende che ieri hanno acceso i riflettori sulla squadra rossonera. Su Montella dice: “La decisione sull’esonero di Vincenzo Montella è stata presa questa mattina. Durante la notte abbiamo fatto le nostre valutazioni, mentre in mattinata abbiamo parlato con la proprietà. Senza alcun dubbio a Vincenzo va la nostra riconoscenza sia dal punto di vista professionale che personale, per tutto il lavoro che ha fatto. Ha fatto tutto il possibile, ma qualcosa non ha funzionato. Sono stati fatti errori da tutte le parti in causa”.

Mirabelli aveva lasciato intendere, sulla decisione di aver chiamato Gattuso sulla panchina del Milan, che fosse un traghettatore. Sul ruolo di Gattuso, Fassone ha specificato: “Gattuso non è solo un traghettatore, ma è la soluzione migliore in questo momento. Lui sa che ha in mano qualcosa di incredibile, ma a maggio si tirano le somme”. A Sky Sport, lo stesso Fassone, sul nuovo ct dei rossoneri ha invece dichiarato: “Darà una mano alla squadra, con ritmo e coraggio. Con la Primavera ha fatto un lavoro straordinario, i suoi giocatori quando hanno appreso la notizia di oggi sono scoppiati in lacrime. Questo evento è testimone di quanto sappia farsi volere bene dalla squadra”.  Fassone conclude l’intervista anche con qualche dichiarazione sul calcio mercato che a breve aprirà la finestra di gennaio e gli obiettivi del Milan: “Non credo sia necessario intervenire sul mercato, la squadra è buona. La rosa creata è stata costruita per centrare l’obiettivo Champions League, sicuramente non di vincere lo scudetto. Al momento non abbiamo la media neanche di 1,5 punti a partita, ci occorre fare di meglio e con Gattuso si può raggiungere questo obiettivo”. 

  •   
  •  
  •  
  •