Milan, Montella esonerato: la parabola discendente di una triste storia

Pubblicato il autore: Stefano Scibilia Segui

Montella

Quello che molti tifosi si aspettavano già da diverso tempo si è verificato ufficialmente questa mattina, con Vincenzo Montella che è stato ufficialmente esonerato dal Milan per cedere il posto a Gennaro Gattuso. L’ex aeroplanino conclude ufficialmente la sua avventura in rossonero nel modo che sicuramente non avrebbe sperato, anche se bisogna riconoscere che il tecnico ha messo a disposizione tutto il suo impegno e tutta la sua personalità.

Eppure l’avventura di Montella non era iniziata male con il Milan, con una squadra giovane che nella scorsa stagione ha conquistato il piazzamento in Europa League, dopo anni fuori dalle competizioni internazionali e che ha visto il punto più alto con la conquista della Supercoppa Italiana nella finale di Doha contro la favorita Juventus.

Montella dopo aver portato il Milan ad un livello migliore rispetto alla scorse stagioni, sperava di fare il salto di qualità proprio quest’anno, specialmente dopo che la società ha messo in pratica una campagna acquisti degna di nota con più di 200 milioni di investimenti, che hanno portato ad un totale stravolgimento della squadra, che però non ha ottenuto risultati migliori sul campo, poiché paradossalmente con la squadra del primo anno della gestione Montella, il Milan ha ottenuto risultati nettamente migliori.

Quella tra il Milan e Montella è una storia di alti e bassi che nella giornata di oggi ha visto ufficialmente la conclusione, con la speranza che Gattuso con il suo carisma possa dare finalmente una scossa alla squadra, magari iniziando ad impostare una formazione diversa sia negli uomini che nel modulo.

  •   
  •  
  •  
  •