Milan, Montella: “Pochi giocano meglio di noi. Gli attaccanti? Poco sereni”

Pubblicato il autore: Stefano Scibilia Segui


Dopo il pareggio per 0-0 e l’ennesima prestazione opaca, il Milan di Montella subisce sempre di più il disappunto dei critici e dei propri tifosi, poiché le aspettative nei confronti della squadra erano altre ad inizio stagione e il tecnico sembrerebbe non riuscire a trovare la chiave giusto per regalare una vera e propria c0ntinuità alla squadra, che non riesce a compiere dei passi in avanti.

Nonostante la prestazione opaca di oggi contro il Torino, il Milan sembrerebbe aver avuto qualche piccolo miglioramento dal punto di vista del gioco, creando diverse azioni che però non sono state concretizzate nel modo giusto. Montella vuole ripartire proprio da queste iniziative, in modo da poter compiere degli ulteriori miglioramenti in futuro.

Montella al termine della gara ha parlato ella prestazione dei suoi, elogiando proprio il miglioramento nella costruzione di gioco e invitando gli attaccanti a fare di meglio: “Devo fare i complimenti ai ragazzi per la continuità di gioco, per lo spirito e per la voglia di vincere fino alla fine. Non vedo tante squadre che giocano meglio di noi, anche se dobbiamo sicuramente migliorare nell’ultima scelta. La squadra crea, gli stessi attaccanti si creano delle occasioni, ma in questo momento sono poco sereni proprio perché non riescono a segnare e sentono il peso. Non sono neanche fortunatissimi in questo momento”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Palomino: "Atalanta, obiettivo migliorare i propri risultati. Papu? Non ci parlo, si allena da solo"