Milan, Tapiro a Montella: Staffelli punzecchia l’ex allenatore

Pubblicato il autore: Stefano Scibilia Segui


Quella di oggi non sarà certamente una giornata che Vincenzo Montella dimenticherà facilmente, poiché l’esonero da parte della società è stata una vera e propria doccia fredda per il giocatore, che lascia definitivamente il Milan lontanissimo da quelli che erano gli obiettivi che erano stati prefissati ad inizio stagione. I rossoneri si trovano attualmente a –18 dallo Scudetto, -11 dalla Champions e -6 dall’Europa League.

Un esonero che era dovuto da parte del Milan, che aveva bisogno di aria nuova per cercare di dare nuovi stimoli all’ambiente, che dopo il pareggio senza reti di ieri contro il Torino a San Siro, risultava essere sempre più demotivato e da qui è nata la scelta di far sedere in panchina Gennaro Gattuso, famoso per il suo carattere carismatico, che gli ha permesso di avere grandi soddisfazioni nella carriera da giocatore, ma che fino ad adesso non ha trovato gli stessi riscontri da allenatore.

Intanto Vincenzo Montella, fresco dall’esonero di questa mattina è stato omaggiato con il Tapiro d’Oro da parte di Valerio Staffelli, con l’inviato di “Striscia la Notizia” che ha cercato di punzecchiare l’allenatore, che si è semplicemente limitato a dire: “E’ sempre colpa dell’allenatore, viene pagato anche per questo”. L’ex allenatore della Fiorentina ha poi fatto i suoi migliori auguri a Gattuso, il suo sostituto sulla panchina del Milan: “Rino se lo merita, gli faccio un grosso in bocca al lupo”. Alla domanda di Staffelli sul suo futuro, Montella ha infine risposto: “Adesso mi riposo un pò. La Nazionale? No, è presto per qualsiasi cosa. Devo metabolizzare, ancora non mi sono reso conto. Forse adesso con il Tapiro un pò di più”.

  •   
  •  
  •  
  •