Napoli-Milan, Montella cambia le posizioni in campo. Rodriguez è carico: “A Napoli per vincere”

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui

ricardo rodriguez

A poco più di 24 ore dalla sfida del San Paolo Napoli-Milan, i rossoneri di Vincenzo Montella si preparano alla difficile trasferta con fiducia e con delle possibili novità tattiche. Il Napoli capolista cerca i tre punti per confermare il primato in classifica e per farlo si affiderà al tridente composto dai fenomeni Insigne, Mertens e Callejon. Il Milan, dal canto suo, vuole trovare conferme dopo l’importante vittoria contro il Sassuolo. Contro le big, però, la squadra rossonera non è ancora riuscita a fare risultato in questo campionato sottolineando probabilmente l’assenza di uomini di esperienza o di fuoriclasse in grado di decidere gli scontri diretti.

Napoli-Milan, Montella prova nuove soluzioni

Il tecnico campano ha intenzione di cambiare qualcosa a livello tattico. Il modulo resterà il solito 3-5-2, ma le posizioni di alcuni giocatori chiave saranno diverse. L’idea di Montella è quella di spostare Bonucci dalla sua classica posizione di difensore centrale nei tre di dietro e di spostarlo sulla parte destra per bloccare, insieme ad Abate o Borini, le incursioni e le giocate di Insigne. Dalla parte opposta, lo stesso tipo di contromossa verrà attuata con Ricardo Rodriguez che giocherà da centrale di sinistra e non più uomo di fascia. L’obiettivo è quello di rallentare e opporsi ai movimenti di Callejon. Scelte rischiose quelle di Montella, ma che dimostrano la voglia di giocare a viso aperto una partita molto delicata come quella del San Paolo.

Leggi anche:  Tabellone Calciomercato Serie A, acquisti e cessioni: tutti i colpi della sessione invernale 2021

Napoli-Milan, le parole di Ricardo Rodriguez

Chi sta vivendo un ottimo momento e spera di proseguirlo, è Ricardo Rodriguez. Il difensore svizzero è stato protagonista con la sua nazionale nella settimana di qualificazioni a Russia 2018. Il rossonero parla della sfida contro il Napoli in maniera sicura ma consapevole e carica tutto l’ambiente milanista: “Il Napoli è una squadra molto forte, gioca molto bene la palla e sarà una partita molto difficile. Però siamo forti e vogliamo dimostrare che possiamo vincere e andremo là per vincere“. Lo svizzero poi si sofferma sulla sua posizione in campo e sul cambio tattico che Montella ha intenzione di applicare: “Conosco già quel ruolo, l’ho già fatto nel Wolfsburg e so come si fa. Per me è uguale dove mi schiera l’allenatore, provo a fare sempre del mio meglio”. Sul diretto avversario di sabato, Callejon, il 68 del Milan è tranquillo: “Callejon è un giocatore molto forte, ma io gioco per essere migliore dei miei avversari. Se giocherò vorrò essere il migliore“.

  •   
  •  
  •  
  •