Probabili formazioni Milan-Torino: problemi in difesa per Montella, granata al gran completo

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

Probabili formazioni Milan-Torino
Ritrovare la vittoria in campionato per muovere la classifica in ottica Europa. Può essere così riassunta la sfida del San Siro di questo pomeriggio tra il Milan ed il Torino, valevole per la quattordicesima giornata della Serie A.

I rossoneri vogliono cancellare la sconfitta contro il Napoli: bloccati al nono posto con appena 19 punti, frutto di sei vittorie, un pareggio e sei sconfitte, gli uomini di Montella vogliono raccogliere punti preziosi per il discorso Champions, obiettivo cui aspira la neo dirigenza cinese, sebbene la lotta al vertice appare serrata e senza esclusione di colpi.

I granata, d’altro canto, reduci dal pareggio interno contro il Chievo, vogliono allo stesso modo raggiungere un importante piazzamento in Europa, che al club di Urbano Cairo manca dalla stagione 2014/2015. La squadra di Sinisa Mihajlovic deve trovare la giusta quadra per fare il definitivo salto di qualità: il Torino ha raccolto troppo poco in questo primo scorcio di stagione, 18 punti in classifica, piazzati subito dopo i rossoneri, distanti appena un punto, frutto di quattro vittorie, sei pareggi e tre sconfitte.

Leggi anche:  Nuovo Torino, il 4-4-2 di Nicola e Ventura. Le posizioni di Singo, Verdi, Ansaldi, Izzo...

Entrambe le compagini scenderanno in campo con le giuste motivazioni: una gara che potrebbe riservare tanti colpi di scena da una parte e dall’altra.

Probabili formazioni Milan-Torino: problemi in difesa per Montella, granata al gran completo

Il Milan è ormai galvanizzato dalla brillante vittoria di giovedì sera contro l‘Austria Vienna, che ha consentito agli uomini di Montella di strappare la qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League. I rossoneri dovranno paradossalmente invertire la tendenza: mentre in ambito continentale non conosce sconfitte, nei confini nazionali invece è già “caduto” sei volte, ultima delle quali proprio contro i partenopei.
Le condizioni di salute di alcuni calciatori non sembrano contribuire alla causa: il tecnico dovrà valutare innanzitutto lo stato fisico di Bonucci e Romagnoli. Se dovessero essere del match, al loro fianco agirà uno tra Musacchio e Zapata, con quest’ultimo in pole rispetto all’argentino, mentre a centrocampo ballottaggio Montolivo-Biglia.
Il modulo, salvo colpi di scena, dovrebbe essere il 3-4-2-1, con Donnarumma inamovibile tra i pali, con i tre difensori, Zapata, Bonucci e Romagnoli, sempre se al top, in campo. A centrocampo Kessié e Biglia in mediana, con Borini e Rodriguez sulle fasce. Kalinic unica punta, supportato da Suso e Bonaventura. Ancora panchina per André Silva, autore di una doppietta e sicuramente tra i migliori nel match di coppa dello scorso giovedì, salvo un suo possibile impiego nel caso in cui il tecnico rossonero opti ad un cambio di modulo, ossia si affidi al 3-5-2.

Leggi anche:  Torino Pulgar, il centrocampista della Fiorentina piace a tanti club: granata in pole

D’altro canto, il Torino è in crisi di risultati: ambire ad un posto in Europa non può certamente passare attraverso risultati a dir poco deludenti. I due pareggi e l’unica vittoria nelle ultime tre partite hanno giustificato in parte le critiche nei confronti dell’allenatore, Sinisa Mihajlovic, finito nella circostanza nell’occhio del ciclone. Senza dubbio il serbo vuole assolutamente fare risultato contro la sua ex squadra: tuttavia serve una gran prova di forza da parte dei granata, perché il Milan, quando è in forma, può far male. Nel Torino tutti a disposizione, con alcuni dubbi che riguardano la difesa: Lyanco e Burdisso si giocano un posto da titolare, così come Ansaldi e Molinaro. Ballottaggio anche a centrocampo, con Obi e Acquah pronti a contendersi una maglia da titolare. Il modulo prevede il solito 4-3-3, con Sirigu tra i pali. Burdisso e N’Koulou andranno a comporre la coppia di centrali, con De Silvestri e Ansaldi sulle corsie esterne. Baselli, Obi e Rincon saranno i tre di centrocampo, mentre in attacco Andrea Belotti sarà l’unica punta, supportato da Iago Falqué e Ljajic sulle corsie esterne.

Leggi anche:  Juve Stabia Ternana 0-3: la capolista cala il tris al Menti

MILAN (3-4-2-1): G. Donnarumma; Zapata, Bonucci, Romagnoli; Borini, Kessié, Biglia, Rodriguez; Suso, Bonaventura; Kalinic. A disposizione: Storari, A. Donnarumma, Gomez, Abate, Antonelli, Musacchio, Calabria, Calhanoglu, Montolivo, Locatelli, Cutrone, André Silva. Allenatore: Vincenzo Montella.

TORINO (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Burdisso, Ansaldi; Obi, Rincon, Baselli; Iago Falqué, Belotti, Ljajic. A disposizione: Milinkovic-Savic, Bonifazi, Lyanco, Molinaro, Moretti, Barreca, Berenguer, Valdifiori, Acquah, Niang, Sadiq, Boyé. Allenatore: Sinisa Mihajlovic

  •   
  •  
  •  
  •