Reggiana-Fano: una sconfitta che costa caro a Cuttone (fotoracconto)

Pubblicato il autore: Francesco Passarelli Segui


Nell’anticipo della dodicesima giornata del girone B di serie C, la Reggiana s’impone per uno a zero sulla compagine marchigiana del Fano. Per i fanesi la sconfitta è fatale al tecnico Agatino Cuttone, che viene sollevato dall’incarico. Al momento in cui vi scrivo, il nome più papabile per il suo subentro è quello di Oscar Brevi.

Partita che ha visto poche emozioni da una parte e dall’altra per quasi tutti i novanta minuti. La musica cambia al minuto 79, quando il neo entrato Mattia Lombardo (figlio del celebre Attilio), realizza la rete decisiva della partita grazie ad un impeccabile calcio di punizione, lasciando di stucco il portiere ospite Miori.

REGGIANA-AJ FANO 1-0
Reggiana (4-4-2): Narduzzo, Lombardo, Crocchianti, Panizzi, Ghiringhelli; Carlini, Bovo, Genevier, Bobb; Altinier (12’st Cianci), Cesarini (30’st Napoli). A disp.(Viola, De Santis, Zaccariello, Rocco, Riverola, Ametta, Galli). All. Eberini.

Leggi anche:  AZ Picerno-Palermo, streaming e diretta tv in chiaro? Dove vedere Serie C

AJ Fano (4-3-1-2): Miori; Lanini, Ferrani, Cattari, Masetti; Mawuli (36’st Varano), Capellupo, Schiavini (43’st Costantino); Filippini, Melandri (24’st Fioretti), Germinale. A disp. (Demba, Camilloni, Maddaloni, Favo). All. Cuttone.

Arbitro: Vigile di Cosenza (Madonia di Palermo e Manara di Mantova)
Reti: 79’ Lombardo (R)
Note: Ammoniti: Genevier (R) e Ferrani (F). Tiri 11-6. In porta 4-3. Angoli 5-4. Recupero 2’ e 3’.

Spettatori: presenti circa 5000 spettatori, in curva ospiti presenti circa 80 tifosi del Fano.

Foto Giovanni Padovani

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: