Roma, Schick multato per l’intervista a Reporter. Il ceco si scusa su Instagram ma non basta

Pubblicato il autore: Alessio Cuminetti Segui

Le polemiche non accennano a diminuire intorno a Patrick Schick, dopo l’intervista al magazine ceco Reporter in cui l’ex giocatore della Sampdoria ha dichiarato di ambire, in futuro, a un club più importante della Roma. La società giallorossa sta valutando se prendere provvedimenti e multare il giocatore dopo aver verificato l’autenticità dell’intervista e della traduzione. Servirebbero a poco, dunque, le scuse che Patrick Schick ha pubblicato con un post su Instagram: “Sono orgoglioso di essere qui e non ho mai pensato di andare via,adesso farò di tutto per tornare in campo ho in testa una cosa sola :dare il massimo per la Roma. Forza Roma.

Grande colpo del  mercato estivo della Roma, pagato ben 38 milioni di euro,acquisto più costoso della storia giallorossa, Schick è stato vittima di vari infortuni che hanno permesso al giocatore di scendere in campo solamente 15 minuti in questa stagione. Oltre all’ovvia delusione di non averlo mai avuto a disposizione, adesso si aggiunge anche un’intervista molto frettolosa che di certo non avrà reso  felici i tifosi giallorossi che, quest’estate, lo hanno accolto caon grande entusiasmo. Insomma, l’inizio della storia tra la Roma Patrick Schick non è stato proprio dei migliori. Il ceco ha un unico modo per farsi perdonare, segnare e trascinare la Roma in Serie A e in Champions

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Davide Nicola, la nuova salvezza passa per Torino