Serie B, Cremonese contro il Palermo per sognare la vetta

Pubblicato il autore: Marco Verdelli Segui

Serie B. Mancano ancora 2 giorni all’atteso match Cremonese-Palermo e sono già stati esauriti tutti i biglietti, un match che può far sognare una città che dopo undici anni in lega Pro si riaffaccia in serie B ed è subito fra le protagoniste. L’obiettivo è quello della salvezza, e si sa che in un campionato come la serie B, dove ci sono solo 7 punti dalla zona playout alla zona playoff, per sprofondare ci vuole un attimo, ma quello che fin qui ha fatto vedere la formazione di Tesser è sicuramente una squadra che merita il terzo posto e che può giocarsela con qualsiasi squadra.

Una formazione che non molla mai, come visto settimana scorsa a Foggia, che dopo essere stata sotto per 2 reti a 0, ha ribaltato in pochi minuti il risultato trovando la vittoria per 3 a 2, un altro esempio la partita con la Ternana, dove i grigiorossi sempre in svantaggio sono riusciti a recuperare tre goal. Una forza che arriva anche dalla curva: ogni partita il settore è sempre pienissimo di tifosi, che non smettono mai di cantare e di incitare la propria squadra, rendendo così lo stadio Zini un vero e proprio fortino, infatti tra le mura amiche, la Cremonese non ha mai perso. Un altro punto di forza della squadra di mister tesser è la profondità della rosa: ogni giocatore della rosa potrebbe essere un titolare in qualsiasi squadra e il mister conoscendo bene il campionato, ruota molto spesso i propri giocatori, facendo sentire tutti al centro del progetto, infatti come si può notare dalle statistiche, tutti i giocatori della rosa sono entrati in campo.

Leggi anche:  La situazione Juventus secondo Buffon: "Chiellini e Bonucci andrebbero clonati"

Cremonese-Palermo, analisi del match
In campo la seconda e la terza della classe, il Palermo viene da un pareggio contro il Pescara e vuole lanciarsi al comando del campionato, testimoniato anche dal fatto che il presidente rosanero Zamparini, ha ottenuto il permesso di trattenere Nestorovski dall’impegno con la sua nazionale Macedone, e quindi averlo a disposizione per la trasferta di Cremona, oltre a Nestorovski salterà la nazionale anche Chochev per un risentimento muscolare, ma il sentore è piuttosto quello di voler arrivare all’impegno di Domenica con tutti i protagonisti, per tentare di espugnare lo stadio Zini. Sicuramente il Palermo dovrà fare a meno di Posavec, impegnato con la nazionale croata in due match fondamentali per l’approdo della sua nazionale agli europei under 21, in dubbio invece  l’estremo difensore Pomini per un trauma contusivo al piede sinistro, che ha già saltato la trasferta di settimana scorsa a Pescara e dovrà essere valutato in questi giorni, se non dovesse farcela mister Tadino dovrà schierare fra i pali il giovane promettente Luca Maniero classe ’95 .

Leggi anche:  Giudice sportivo Campionato Serie A, due squalificati

La Cremonese invece dovrà fare a meno di Gaetano Castrovilli, impegnato con la rappresentativa azzurra in Germania, per il resto rientra lo squalificato Claiton che ha scontato la sua squalifica e Paulinho che aveva saltato la trasferta di Foggia per un risentimento muscolare. Quindi tutto è pronto per questo big match, che saprà senz’altro regalarci una partita molto combattuta, avendo davanti la formazione grigiorossa che ha fatto vedere fin qua un ottimo calcio e non ha mai perso in casa e dall’altra parte una formazione tosta con giocatori di un altra categoria che non ha mai perso in trasferta.

  •   
  •  
  •  
  •