Serie C: La 12^ giornata del girone meridionale

Pubblicato il autore: Enzo La Piana Segui

 

Il Dodicesimo turno di Serie C meridionale, propone match molto interessanti.

Rende e Sicula Leonzio, stanno stupendo per l’attuale classifica. I Calabresi sono decimi a 14 punti, proprio nell’ultimo posto che vale i playoff. I biancorossi hanno realizzato 8 gol incassandone altrettanti e vengono dal ko sul campo della Juve Stabia.

Al Lorenzon, il Rende ha realizzato 9 punti, vincendo tre gare e subendo due ko contro Siracusa e Virtus Francavilla.

I bianconeri della Sicula, sono in undicesima posizione a 12 punti, a -2 dalla quota playoff. La squadra di Rigoli, che sta facendo bene sul piano del gioco e della qualità, viene da due vittorie – derby – sul campo del Catania e con l’Akragas  ed in Calabria cerca un’ulteriore vittoria.

Fidelis Andria e Lecce – derby pugliese da testacoda – vede gli ospiti favoriti.

I salentini sono primi in classifica con 26 punti. La squadra di Liverani, nell’ ultimo turno ha battuto il Cosenza staccando le rivali. La serie utile – 7 vittorie e un pareggio – ha lanciato la  fuga del Lecce,  che ha vinto le ultime tre trasferte di fila (Catanzaro, Juve Stabia e Matera) subendo anche l’unico ko stagionale con  Catania.

I federiciani sono ultimi con 7 punti – in compagnia della Paganese – unica squadra ancora senza vittorie. I leoni, vengono dal pareggio fuori casa contro Catanzaro ed hanno raccolto 4 punti, frutto di quattro pareggi e un solo ko, incassato al Degli Ulivi contro Fondi.

Trapani e Akragas, derby tutto siciliano, è un match dove  i padroni di casa partono favoriti.

I granata, viaggiano in quinta posizione a 18 punti, a -8 dalla capolista Lecce ma con una gara in meno. I tre punti conquistati sul campo del Bisceglie, hanno rilanciato la squadra di  Calori, che imbattuta al Provinciale, ha ottenuto tre vittorie e due pareggi.

Gli Akragantini, sono appena fuori dalla zona playout con 9 punti, anche se  la vittoria per i  Giganti manca da sei turni.

Virtus Francavilla e Catanzaro hanno tre punti di distacco tra loro in classifica. La Virtus, è nona  con 15 punti, in zona playoff mentre giallorossi catanzaresi, sono undicesimi con 12 lunghezze.

Il Francavilla, non attraversa un buon momento, infatti nelle ultime due giornate di campionato ha conquistato un solo punto. Il Catanzaro invece, è in crisi di risultati: due punti nelle ultime quattro giornate.

Cosenza e Fondi, potrebbero affrontare una  gara molto tattica, in ballo ci sono punti  importanti per la salvezza.

I padroni di casa, che si trovano in zona retrocessione con soli 8 punti all’ attivo, vengono da 2 k.o nelle ultime 3 gare. I rossoblu fondani, hanno 1 punto di vantaggio nei confronti dei diretti rivali e non perdono da 3 giornate, che hanno fruttato loro 7 punti.

Matera e Juve Stabia sono divise da un solo punto in classifica.

I biancazzurri, con 16 punti in classifica, sono reduci dalla sconfitta contro la capolista Lecce mentre i campani, hanno 15 punti in classifica e sono reduci da due vittorie consecutive, dopo un momento di crisi di risultati.

Il Catania ospitando il Bisceglie di Zavettieri, deve vincere per riprendere a correre.
Gli etnei, che partono favoriti, devono subito uscire da un periodo complicato.

Attualmente quarta in classifica a 19 punti, la squadra di Lucarelli, proviene da una mini crisi, con due sconfitte consecutive, l’ultima in trasferta a Reggio Calabria. I neroazzurri pugliesi, invece, hanno 12 punti, 4 in più sulla zona retrocessione, e 2 in meno sulla zona play-off e non vincono da 4 giornate.

Il Siracusa, contro la Paganese, cerca punti importanti tra le mura amiche, per restare nelle zone alte della classifica.

I siciliani, infatti, sono al momento terzi a quota 20 punti, 6 in meno del Lecce capolista, e vengono da 2 vittorie di fila, con  ’ultimo successo conquistato al De Simone contro la Virtus Francavilla. Siracusa, dunque favorito. Gli ospiti, fanalino di coda, vengono dal k.o contro il Monopoli, ultimi in classifica a quota 7 punti, hanno vinto solo 1 volta in stagione e nelle ultime 5 giornate, hanno ottenuto solo 3 pareggi.

Casertana e Reggina, si affrontano in un match delicato e difficile. I primi sono in cerca di riscatto, gli amaranto vogliono confermare il loro periodo positivo.

I campani, occupano la sedicesima posizione in classifica, in piena zona retrocessione con otto punti –  un punto nelle ultime tre gare – segno di un momento decisamente negativo. Gli amaranto, invece, sono al settimo posto a quota 16. La squadra del presidente Praticò, sta attraversando un buon momento e nonostante i 10 punti di svantaggio dalla prima piazza, è in zona playoff, a +4 sul Catanzaro.

Sei sconfitte, due vittorie e due pareggi e per i padroni di casa – peggior attacco del torneo –  che nelle ultime cinque gare hanno ottenuto un successo, un pari e tre ko.

Quattro vittorie, quattro pareggi e tre sconfitte, invece, per la squadra dello Stretto, che  nelle ultime cinque gare ha ottenuto due sconfitte un pari e due  successi.

  •   
  •  
  •  
  •