Show allo Sport City. SS Lazio e Goldbet regalano spettacolo.

Pubblicato il autore: SuperNews Lega Calcio a 8 Segui

In via del Portillo va in scena la gara più bella vista in questa stagione. I ragazzi di Carboni ospitano per la quarta giornata quelli di Benedetti, che dopo aver battuto i “rivali” del Tormarancia vogliono continuare sulla stessa lunghezza d’onda e agguantare la Goldbet a quota sei. La corazzata di Cencetti, aiutata dallo splendido periodo di forma di Laurato, cerca invece la terza vittoria consecutiva (dopo Bar Cristal e Ad Maiora) per scacciare l’amaro esordio di stagione, proprio contro i Tormarancini.

IL SOLITO LAURATO – La gara non poteva iniziare se non con la solita rete (5a in stagione) di Matteo Laurato che si conferma ancora una volta uno tra i migliori dell’intero circuito. Il numero 18, sorretto da una grandissima prestazione di Garofolo sulla corsia di sinistra, si inventa il gol del vantaggio con una bellissima conclusione dai quindici metri che si spegne alla destra di Pacioni. La Lazio, forse “impaurita” dal calibro degli avversari, riesce subito a ritrovare il solito gioco a cui ci ha abituato lo scorso anno ed in pochi minuti trova le rete del pareggio con Pentassuglia.

Leggi anche:  Inter, Conte non vuole scherzi: vincere a Udine per sognare l'aggancio in vetta al Milan

ROVERSI INVENTA IL DUE A UNO – La Goldbet riesce ad andare al cambio campo in vantaggio grazie alla bellissima rete di Roversi. L’attaccante di Carboni riesce con una splendida e altrettanto difficile torsione a convergere in rete l’assist al bacio di Garofolo. Lo stacco imperioso  e soprattutto la distanza (limite dell’area) da dove il numero nove ha impattato la sfera fanno si che il gol del due a uno riceva il consueto premio di “Top Gol”.

LAZIO E SAMMARCO. IL SECONDO TEMPO E’ BIANCOCELESTE – Sotto di una rete Benedetti estrae dal mazzo il “Jolly” Sammarco. La gara cambia volto e la Lazio nell’arco di un quarto d’ora passa clamorosamente a condurre quattro a due. Il numero 10 azzurro mette lo zampino in tutte e tre le reti della ripresa segnando una doppietta e fornendo l’assist del tre a due ad Amici che da un paio di metri deve solo mettere la palla in rete a porta spalancata. La gara sembra essersi conclusa quando il direttore di gara indica che saranno tre i minuti da recuperare.

Leggi anche:  Juventus - Napoli 2-0 le Pagelle: Cuadrado dominante, Ronaldo da record. Insigne stecca

FINALE STORICO. MARRAMAO E LAURATO COMPIONO IL MIRACOLO – La straordinaria rimonta della Goldbet nasce da una palla recuperata da Ammasari che fa adirare la panchina della Lazio per un contatto su Mariani. Il direttore di gara lascia proseguire e la Goldbet riparte velocemente riaprendo la gara a due minuti dal termine con le terza rete in due gare di Maramao. Carboni ci crede e ributta nella mischia Roversi per occupare il cuore dell’area di rigore. La rete arriva però su autogol dopo l’ennesimo pallone buttato dentro da Laurato, lasciato sulla sinistra con troppo spazio.

Un punto d’oro, visti i due gol di svantaggio, per i ragazzi di Cencetti che ottengono così il terzo risultato utile consecutivo. Pareggio amaro per la Lazio che spreca nel finale l’occasione di battere una delle pretendenti al titolo.

  •   
  •  
  •  
  •